Booking su, età media giù, Msc regina: il cruise secondo Crocierissime

Un’età media in deciso calo, Msc che si prende lo scettro sul mercato italiano e un booking che si rimpingua in vista dell’estate. E’ questo lo scenario del comparto crocieristico disegnato da Crocierissime.it, primo sito italiano interamente dedicato al mondo delle crociere.

Secondo il portale, il numero di crocieristi sta aumentando mese dopo mese e le vendite per l’estate 2022 sono già quasi ai livelli del 2019, l’anno prima della pandemia. Il Mediterraneo occidentale è la scelta preferita e occupa il primo posto nell’ordine di preferenza dei crocieristi italiani, con il 50% del totale. Civitavecchia è il porto di partenza preferito dai crocieristi, seguito da Genova, Bari, Venezia, Napoli, Brindisi, Palermo e Savona.

Tra i trend, spicca soprattutto il fatto che, contrariamente a quanto si pensi, le crociere non sono solo per persone anziane: secondo i dati analizzati quasi sette passeggeri italiani su dieci hanno meno di 50 anni e il 40% ne ha meno di 35. Solo uno su dieci ha più di 66 anni. La distribuzione di genere è quasi uguale: donne (51%), uomini (49%). Stupisce anche il fatto che più di un terzo (31%) dei crocieristi viaggi con figli di età inferiore ai 18 anni, mentre il 10% viaggi con amici, anche se la maggior parte viaggia con il proprio partner (53%). Solo il 6% viaggia da solo.

D’altra parte, due grandi compagnie si dividono quasi tutte le preferenze dei crocieristi italiani: Msc Crociere con il 67% e Costa Crociere con il 19%. Seguono Norwegian Cruise Line (7%) e Royal Caribbean (6%)

La prenotazione di una crociera è una decisione ponderata e viene presa con molto anticipo: quattro italiani su dieci (42%) prenotano più di quattro mesi prima della partenza, mentre il 32% prenota tra due e tre mesi prima; solo il 26% meno di un mese prima della partenza. Curiosamente, il 4% degli italiani prenota più di un anno prima della partenza. La crociera di una settimana è la più richiesta, ben più di quelle di 3-5 giorni o di oltre 7 giorni.

Per quanto riguarda le offerte gratuite incluse nelle prenotazioni, le più popolari tra i passeggeri sono le bevande, seguite da mance, escursioni, credito di bordo e wifi.

Andrea Francescato, direttore commerciale di Crocierissime, ha dichiarato: “Dopo due anni difficili di pandemia la voglia degli italiani di tornare a solcare i mari è più forte che mai, raggiungendo per quest’estate i livelli del 2019. Sempre più giovani sono in cerca del giusto mix tra il comfort di un hotel, i meravigliosi panorami che si possono ammirare durante la traversata e la ricchezza culturale degli scali. Crocierissime incoraggia tutti gli italiani a continuare a godersi una vacanza in crociera con il proprio partner, gli amici e le famiglie anche nell’estate del 2022”.

Tags:

Potrebbe interessarti