Automazione in agenzia, rilasciata la nuova suite di Travelport

Travelport ha presentato l’ultima release di prodotto per la sua piattaforma di nuova generazione per la vendita al dettaglio dei viaggi, Travelport+. La nuova suite di self-service e gli strumenti di automazione ora disponibili su Travelport+ aiutano i viaggiatori e i rivenditori di viaggi che li supportano a creare un’efficiente esperienza di acquisto e assistenza online per i viaggiatori. Travelport ha inoltre recentemente ampliato la disponibilità di contenuti Ndc e di funzionalità di servizio Ndc per  compagnie aeree partner.

“Questa nuova fase dell’evoluzione di Travelport+ consiste nel rendere il nostro marketplace dei viaggi di nuova generazione più simile al mondo di internet, con più self-service e automazione, in modo che i nostri clienti possano attivare le loro moderne esperienze di vendita al dettaglio digitale”, ha dichiarato Jen Catto, chief marketing officer di Travelport -. Con così tanti clienti che hanno effettuato l’upgrade a Travelport+, noi siamo rimasti agili e concentrati sull’offrire agli agenti la possibilità di automatizzare un’attività in modo semplice e veloce, in modo che essi abbiano più tempo a disposizione per servire e assistere i loro viaggiatori. Stiamo inoltre ampliando le funzionalità Ndc con i nostri partner, per andare oltre la semplice possibilità di prenotare contenuti Ndc, migliorando realmente il modo in cui i voli vengono acquistati, venduti e serviti, con nuovi add-on, posti a pagamento e opportunità per il bagaglio”.

Migliore automazione per gli agenti

Il nuovo strumento self-service di Travelport, Productivity Automator, è stato progettato per aiutare gli operatori a lavorare in modo più produttivo, riducendo la quantità di attività manuali di back-end e le telefonate ai fornitori. Le funzionalità di automazione disponibili con Productivity Automator attraverso Travelport+ lasciano agli agenti più tempo per concentrarsi sulla consulenza ai viaggiatori e aumentano le opportunità di upselling per i fornitori. I clienti Travelport+ che utilizzano Productivity Automator hanno riscontrato un potenziale risparmio di tempo del 14% per l’intero team ogni giorno.

“Productivity Automator – ha commentato Lisa Henning, managing director di Inspire – non solo ha eliminato le attività ripetitive semplificando i flussi di lavoro, ma ci ha anche aiutato a ridurre in modo significativo i costi di assistenza per i viaggi, grazie alla nostra maggiore efficienza”.

L’ultima release di prodotto Travelport+ introduce anche strumenti self-service modernizzati per le agenzie clienti e gli sviluppatori, tra cui il portale MyTravelport per agenti e sviluppatori, completamente ridisegnato da Travelport. Il portale aggiornato è stato progettato pensando ai moderni rivenditori di viaggi e ora offre supporto virtuale agli agenti, una ricerca più intelligente nella knowledge base e una community online. Questi aggiornamenti del servizio clienti e dell’assistenza accelerano e semplificano il percorso di assistenza digitale Travelport+ per gli sviluppatori e le agenzie che utilizzano Travelport.

Contenuti e scelta ampliati

Travelport ha continuato ad evolvere la sua offerta di contenuti per aiutare le agenzie clienti a offrire più scelta con Travelport+, grazie a nuovi add-on che includono posti a pagamento e opportunità per il bagaglio con più di 14 nuove compagnie aeree. L’azienda ha siglato accordi Ndc con 19 compagnie aeree in tutto il mondo e continua ad ampliare i contenuti Ndc, rendendoli accessibili ai clienti Travelport in ciascuna regione. I contenuti Ndc di American Airlines sono ora disponibili per i clienti Travelport+ in Nord America, e Travelport prevede che i contenuti Ndc di altre tre compagnie aeree saranno disponibili in Noram nel corso del trimestre.

“La new distribution capability è una componente fondamentale per trasformare il travel retail – ha dichiarato Neil Geurin, managing director of Digital and Distribution di American Airlines -. Travelport sta facendo progressi significativi con Ndc, fornendo agli agenti di viaggio l’accesso a offerte migliori e più pertinenti, il che è prezioso per American e per i nostri clienti”.

I clienti Travelport hanno inoltre un accesso facile e veloce a contenuti ancora più solidi e ricchi, con oltre 318 compagnie aeree ora attive con le loro branded fare su Travelport+, dopo l’aggiunta di 12 nuove compagnie aeree che sono recentemente entrate su Travelport Rich Content and Branding.

Tags:

Potrebbe interessarti