Guiness Travel, ritorna la domanda sul Marocco

Da febbraio ad oggi il trend delle prenotazioni è in continua crescita per Guiness Travel, l’operatore che ha fatto dell’accompagnatore dall’Italia il proprio marchio di fabbrica. “Per quanto riguarda l’Europa stiamo ottenendo ottimi riscontri su Spagna, Portogallo, Francia, Irlanda e Scozia. -spiega Maurizio Gaggianesi (a sinistra nella foto) sales per il nord Italia– Sul lungo raggio molto richiesti Stati Uniti e Canada, stanno riprendendo le richieste su Marocco, Australia e Thailandia, la certezza di poter contare su un accompagnatore tranquillizza molto i clienti in queste mete. Inoltre lavoriamo su gruppi di massimo 25 persone e questo ci consente di dedicarci maggiormente alle esigenze dei viaggiatori”.

Il tour operator ha preso parte, quest’anno, all’iniziativa “Ricomincio da te” un roadshow in 16 tappe insieme ad altri partner per incontrare gli agenti di viaggio. “Questi eventi sono importanti -conclude Gaggianesi- anche per fare un po’ di chiarezza in un settore dove, oggi, tutti fanno un po’ di tutto, oltre ad ottimizzare i tempi delle adv e creare un dialogo più diretto tra gli operatori”.

Tags:

Potrebbe interessarti