Debutta OverAlp, t.o. specializzato in outdoor e alpinismo

OverAlp nasce dall’idea di un team di professionisti che ha dedicato alla montagna e all’outdoor gran parte della propria vita, per raggiungere i propri obbiettivi lavorativi e personali. Con oltre trent’anni di viaggi ed esplorazioni in Italia e nel mondo, il team OverAlp si pone l’obiettivo di promuovere e valorizzare un territorio unico e vario, come quello italiano, proponendo un servizio attento, innovativo ed inclusivo, che offre la possibilità di afferrare il meglio dell’outdoor nazionale” abbinato a tutte le sue diversità naturalistiche, culturali ed enogastronomiche.

Primo tour operator in Italia specializzato in escursioni, weekend active e spedizioni in alta quota, OverAlp è costituito da un team di veri professionisti dell’outdoor: per le sue proposte si avvale dell’esperienza di Carlo Gabasio, di origine biellese, guida alpina e istruttore ai corsi per guide alpine sin dal 1997, Paolo Falco, velista appassionato, con un forte amore per la montagna e la barca a vela, Stefano Maffeo, geologo professionista e docente in materie scientifiche all’interno dei percorsi formativi per diventare guida alpina, guida di media montagna e guida naturalistica e Isabella Strona, appassionata di sci alpinismo, trekking e arrampicata.

Con oltre 230 destinazioni in catalogo, 230 escursioni e 10 tour, OverAlp intende proporsi fin da subito come punto di riferimento indiscusso per il turismo “en plein air” in Italia, con tre macro proposte principali: Alpine Experience, L’Essenza delle Alpi e Mountain Sailing.

Alpine Experience racchiude tutte le attività più “adrenaliniche” ad esempio arrampicata, sci alpinismo, alpinismo, canyoning, mountain bike, freeride e via ferrata, ma anche attività sportive più soft come hiking, trekking e ciaspole: una selezione di proposte che riesce a soddisfare principianti ed esperti, attività di gruppo e per singoli, specifiche di alta montagna, ma anche su falesie e sentieri affacciati sul mare, adatte a tutti e sempre in sintonia con due voci fondamentali per OverAlp, il massimo della sicurezza possibile ed il rispetto della natura.

L’Essenza delle Alpi, con weekend dedicati alla scoperta dei territori tra la Valle d’Aosta e il Piemonte e un’attenzione particolare al territorio biellese – tra le prime essenze è possibile salire con SkyWay nel cuore del Monte Bianco, cercare l’oro dove lo trovavano i Romani, pedalare in e-bike nella savana biellese della Baraggia, esplorare la fortezza di Bard e scoprire i segreti delle stoffe di Zegna nella loro Casa, oltre a godere di soggiorni in dimore storiche immerse nella natura, rifugi alpini tra le montagne e assaporare le prelibatezze enogastronomiche locali. OverAlp, inoltre, è il riferimento per le attività nel Parco Naturale dell’Oasi Zegna, in territorio biellese.

Tra le macro proposte, una menzione speciale va a Mountain Sailing, combo perfetta tra mare e montagna, dove con la barca a vela si raggiungono falesie su cui fare arrampicata. Mountain Sailing offre abbinamenti vela e trekking in luoghi unici, dall’Islanda e le Isole Faroe alle Eolie, da Maiorca a Kalymnos.

OverAlp si presenta al mercato quale una soluzione interessante per poter proporre al cliente finale un ventaglio di prodotti outdoor completi e, soprattutto, già testati, con esperienze attive sapientemente mixate a momenti di scoperta culturale ed eno-gastronomica del territorio.

Come afferma Carlo Gabasio, suo co-fondatore: Uno dei motivi per cui viaggiamo alla scoperta di nuovi luoghi o andiamo a riscoprirli è perché vogliamo coglierne l’essenza. Quel profumo, quella sensazione, quel colore che, in maniera indelebile, ci portiamo dietro come ricordo di un bellissimo momento, di una bellissima giornata. Per questo motivo, noi di OverAlp abbiamo deciso di chiamare L’Essenza delle Alpi il nostro primo progetto di scoperta dedicato ai territori a noi più cari. Abbiamo infatti scelto i luoghi più significativi del Biellese e della Valle d’Aosta (dove siamo di casa) per poter offrire itinerari specifici che uniscano la natura, la storia, e la scoperta del nostro territorio. E a questi ne seguiranno altri man mano che andremo a scoprire, testare e fare nostri altri luoghi significativi del nostro arco alpino”.

Tags:

Potrebbe interessarti

Nessun articolo collegato