Go4sea: “C’è fermento e voglia di condivisione”

La premessa è chiara fin da subito. “Vorrei che nell’intervista emergessero parole e fatti come sogni, ottimismo, creatività, attitudine all’azione, innovazione piuttosto che guerra, pandemia”. A parlare è Tommaso Valenzano, general manager di Go4sea. E in effetti è uno dei pochi che non si lamenta di essere stanco soltanto per il perenne controllo da esercitare sulle misure di sicurezza e sulle procedure legate ai viaggi. “Finalmente posso parlare di stanchezza dovuta a tanto lavoro”, spiega.

L’estate

La stagione in corso vede una crescente richiesta per destinazioni come Grecia, Turchia, Cipro e Puglia. “Siamo ripartiti con rinnovata freschezza, creatività ed attitudine all’azione – commenta il general manager -. Notiamo un particolare interesse per località poco note, non affollate, mete slow ed ecosostenibili”. La programmazione estiva di Go4Sea vede la Grecia e le sue tante isole con pacchetti secchi, volo o traghetto più struttura o in combinato. Sono presenti tutte le isole ioniche con Corfù, Zante e Lefkada pacchettizzate con navi da Ancona, Bari e Brindisi o servite da voli pre-acquistati da Milano, Roma, Napoli e Bari. “Stessa programmazione aerea per Creta – aggiunge Valenzano – dove abbiamo inserito pacchetti comprensivi di auto a noleggio o soggiorni a Santorini. E’ prevista anche la combinazione Creta-Santorini con pacchetti confermabili da Napoli per la settimana di Ferragosto”. Comune denominatore è l’assistenza in loco per garantire il massimo comfort nella struttura scelta e esperienze al di fuori di essa, con una vasta gamma di escursioni, per far conoscere le bellezze delle varie destinazioni.

Le novità

Novità assolute – ed in forte ascesa nelle vendite – sono rappresentate dalla Turchia in tour combinabile anche con il mare da tanti aeroporti italiani e Cipro, con voli charter da Milano e Bari.  “Il collegamento da Bari – sostiene il manager – ci rende orgogliosi perché frutto di una collaborazione costruttiva e piena d’ottimismo con Mapo Travel. Nel nostro settore non è scontato avere delle sinergie. Mi piace sottolineare la collaborazione con Mapo perché rientra nel campo del guardare oltre, a nuove possibilità e creare in concreto un reale valore aggiunto per tutta la filiera”. Altra novità è l’offerta Puglia con strutture ricettive di nicchia, quali trulli, dimore storiche e ville di lusso in gestione completa.

La “Vacanza Braccialetto”

Dopo l’esordio nel 2019, l’operatore replica l’iniziativa “Vacanza Braccialetto”, in grado di suscitare emozioni e ricordi indelebili. “Su Corfù e Zante – precisa – proponiamo il go4free che prevede plus per vivere le isole e il go4fun, braccialetto dedicato al target young che prevede ingressi in discoteche selezionate, boat party, eventi con dj set e bus shuttle”.  Le settimane dedicate, ovvero le ultime due di luglio e la prima di agosto “sono quasi full”.

La strategia commerciale

Per quanto riguarda la commercializzazione, Valenzano commenta: “Senza la fiducia incondizionata degli agenti di viaggio non saremmo ripartiti. Non lo affermo per attirare simpatie, mi piace pensare che con i fatti abbiamo conquistato l ‘attenzione che nel corso del rallentamento degli ultimi anni ha fatto la differenza. Il confronto è stato continuo, su vita, sul tener duro e voler andare oltre, sullo stesso prodotto. Rallentare ci ha fatto riflettere e migliorare le situazioni che andavano migliorate”.

A livello di contratto l’operatore cerca la continuità con le agenzie, “continuità che possiamo offrire 365 giorni all’anno, avendo nelle nostre proposte mete lungo raggio, dagli Stati Uniti al Sud America, dagli Emirati, all’Oceano Indiano”.

Parlando di vendite, Valenzano afferma di credere “nei numeri, così come credo nella concretezza e nell’azione. La crescita delle prenotazioni è incredibile, in fortissima ascesa (numeri che vanno oltre il 2019); siamo tornati a stancarci per cose belle e la preoccupazione ora è quella di ricercare nuovo prodotto in parallelo. Ci piace e riempie di grinta la responsabilità che ci hanno dato gli agenti di viaggio, scegliendo (anche) noi per le vacanze della ripartenza”.

“C’è fermento, c’è voglia di condivisione e noi ci faremo trovare pronti con professionalità estrema, cortesia e generosità per accogliere gli ospiti e creare nuovi bei ricordi. Questo è il nostro obiettivo principale”, conclude. L.D.

Tags:

Potrebbe interessarti