Gulf Air dal 1° giugno vola da Roma per il Bahrain

Sono due i voli settimanali che collegano Roma Fiumicino con il Bahrain effettuati da Gulf Air, la compagnia aerea di bandiera del Paese. L’acting ceo di Gulf Air, capitano Waleed AlAlawi ha commentato che, con la ripresa dei voli da Roma, si espanderanno le operazioni in Italia.

L’espansione

“Ora siamo in grado di collegare senza soluzione di continuità le regioni Settentrionali e Centro-meridionali dell’Italia con il Medio Oriente. L’espansione in Europa fa parte della nostra strategia a la partenza da Roma consente ai nostri clienti la migliore rete di destinazione attraverso un hub dalla eccellente connettività”.

Ha espresso soddisfazione per la ripresa dei collegamenti di Gulf Air, Federico Scriboni, head of aviation business development di Adr, sottolineando che l’avvio di questo volo bisettimanale per Manama, rappresenta una importante novità di sviluppo nelle relazioni economiche e culturali tra i due Paesi. “Siamo orgogliosi – ha rimarcato il manager – che la compagnia abbia scelto Roma nell’ambito dello sviluppo del proprio network puntando, sulla potenzialità del mercato romano e sulla qualità dei servizi offerta dall’aeroporto di Fiumicino”.

Gulf Air, che ha iniziato la sua attività nel 1950, collega il Bahrain con tutto il mondo ed è una risorsa fondamentale per la crescita economica del proprio Paese. Per i voli da Roma, Gulf Air, usa gli Airbus A321 neo. La compagnia, che nella sua flotta vanta aereomobili Boeing e Airbus, si è classificata Five Star Major Official Airline da Apex, un riconoscimento che si basa esclusivamente sui riscontri ricevuti dai passeggeri. I voli diretti offrono la migliore connettività verso tutte le destinazioni del Golfo Persico, del subcontinente indiano e dell’Estremo Oriente. Gulf Air è rappresentata in Italia da Rephouse.

Annarosa Toso

Tags: ,

Potrebbe interessarti