Inverno, gli operatori scaldano i motori

Gli operatori scaldano i motori per la stagione fredda, che a detta di molti sembra già partita. E le novità non mancano, sia sul fronte outgoing che su quello incoming.

L’inverno si muove – rileva Andrea Mele, ceo Mappamondo -, per esempio con Dubai. Non prevediamo di introdurre new entry in termini di destinazioni, ma sicuramente di apportare migliorie su quelle che già abbiamo in portfolio. Speriamo che per la stagione fredda parta come si deve l’Arabia Saudita e che ritorni a pieno l’Iran”.

“Stiamo lavorando, come sempre con il giusto anticipo per farci trovare pronti. Al momento, però, non ci sono richieste specifiche per l’inverno, i clienti sono concentrati sull’estate”, sostiene Barbara Marangi, general manager di Mapo Travel. Tra le novità dell’operatore ci saranno “sicuramente un ampliamento del prodotto Egitto – prosegue la manager -: accanto a Sharm, meta disponibile tutto l’anno, figureranno anche l”Egitto classico con Hurghada, Marsa Alam e le crociere sul Nilo”.

Anche Ic World gioca d’anticipo: “Stiamo già lavorando per la stagione invernale, anche sull’incoming e per il 2023 ma, ad oggi c’è ancora molto ancora sotto data – afferma Irene Ciccarelli, titolare e direttore tecnico -. Credo che questa situazione rimarrà tale per parecchio tempo; la paura di ritrovarsi di nuovo in autunno bloccati da un test positivo al Covid spaventa sempre. E poi c’è lo spettro della guerra che non aiuta, l’aumento del costo della vita è oggettivo e non favorisce di sicuro il settore del turismo, soprattutto il leisure”.

Acampora Travel è all’opera già da tempo sulla programmazione per le prossime stagioni, sia sull’inverno 22/23 che sull’estate 23: “L’interesse – segnala Marco Bernabè, head of purchasing dell’operatore – è alto, così come sono alte le aspettative”.

La pianificazione della nuova programmazione è già in corso – dice Dina Ravera, presidente di Destination Italia – e stiamo lavorando a nuove esperienze insolite e esclusive da proporre alla clientela in cerca di offerte particolari, che lanceremo insieme a una nuova destinazione di lusso, la Calabria. L’interesse per la prossima stagione, in particolare dal mercato australiano, è alto, soprattutto per la stagione estate 2023 che viene già richiesta ora”.

Nicoletta Somma

Tags: , , , ,

Potrebbe interessarti