Sustainable Cities Index, Milano e Roma in classifica

Persone, pianeta e profitto sono i tre criteri di valutazione alla base del Sustainable Cities Index 2022 realizzato da Arcadis valutando 100 città del mondo. Milano al 51° posto in classifica globale, è tra le prime 20 città del mondo per i punteggi “pianeta”, Roma tra le prime 30. Le posizioni delle città italiane sono dovute principalmente ad alcuni indicatori economici, pur rimanendo sempre tra le migliori 70 città del mondo. Oslo è la migliore in assoluto, seguita da molte città europee insieme a Tokyo, Seattle e San Francisco, posizionate tra le prime dieci città più sostenibili.

Sebbene la top 10 abbia ottenuto i punteggi combinati più alti, nessuna città si è classificata tra le prime dieci in tutti e tre i pilastri del rapporto. Ciò indica che l’eccellenza in una sola categoria non è sufficiente per garantire sostenibilità complessiva a lungo termine. “L’aumento del costo della vita ha interessato molte città in tutto il mondo ed è importante notare che alcune tra quelle considerate dal rapporto, sono già ad un punto limite. -ha dichiarato Massimiliano Pulice, amministratore delegato di Arcadis Italia– La nostra ricerca ha rilevato che molte città stanno rapidamente diventando, o già lo sono, inaccessibili alla maggioranza dei suoi abitanti”.

Le città che reinvestono i loro profitti in servizi e politiche sociali e in azioni ambientali che migliorano la qualità della vita dei cittadini, come Stoccolma, Tokyo e Amsterdam, possono trovarsi su un percorso di maggior successo verso la sostenibilità a lungo termine.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti

Nessun articolo collegato