Arriva Belstay Hotels, il contemporary suburban a cavallo tra leisure e affari

In Italia nasce una nuova catena di hotel quattro stelle per clientela sia business sia leisure, che offre un elevato rapporto qualità prezzo, a ridosso delle principali città d’arte e di business: è Belstay Hotels, nuovo marchio lanciato da Hotel OpCo, azienda operativa controllata da fondi gestiti da Blantyre Capital, società d’investimento con sede a Londra, che ha creduto nel progetto di rilancio. A curare in Italia l’operazione, il piano industriale e la strategia operativa è stata Garnet Hospitality Partners.

Dieci strutture entro il 2024

Sono state appena aperte quattro strutture – per un totale di circa 800 camere -, due a Milano (Linate e Assago), una a Venezia-Mestre e una a Roma (Zona Aurelia), con l’obiettivo di ampliare l’offerta a dieci entro il 2024. Chi viaggia per affari trova spazi di lavoro flessibili, ampie sale meeting e ristoranti moderni che offrono una cucina internazionale di qualità in un contesto conviviale. Chi soggiorna per piacere può godere di piacevoli aree lounge, verde curato, sale fitness moderne e piscine esterne rilassanti; il tutto subito fuori dai centri storici e ad un prezzo conveniente.

Visione di ampio respiro

Nel mondo alberghiero, Belstay si presenta non soltanto come una soluzione nuova, moderna e caratterizzata da standard di prodotto e servizio internazionali, design italiano, comfort e convenienza. È anche un’ambiziosa operazione di riqualificazione strutturale, rigenerazione commerciale e rilancio occupazionale (oltre 100 addetti).

“La parola magica è “rilancio” – commenta Roberto Di Tullio, ad di Hotel OpCo – a partire dal profondo intervento di ristrutturazione attuato in collaborazione con uno studio italiano di interior design di primo livello, la riqualificazione della squadra operativa esistente, l’inserimento di figure manageriali di alto profilo e la creazione di un marchio fondato su passione per la qualità e innovazione, oltre che su una nuova idea di ospitalità periferica piacevole, vitale e interconnessa”.

“Siamo entusiasti di collaborare con il team di Garnet – afferma Daniele Lania, Investment Executive in Blantyre Capital – e far leva sulla loro esperienza sul mercato italiano. Blantyre ha sostenuto la ristrutturazione e riqualificazione degli hotel per cercare di proporre un’offerta avvincente per il mercato italiano. Siamo interessati a far crescere la piattaforma Belstay in Italia nei prossimi anni”.

Rigenerazione dell’ospitalità

Belstay è stato concepito per donare nuova linfa commerciale e reputazionale a strutture che per rinascere necessitano della dovuta cura, strategia e di una squadra che creda nel loro potenziale inespresso. Il progetto si fonda su una chiara visione imprenditoriale: individuare strutture che possano essere trasformate in prodotti attrattivi per i viaggiatori leisure e business e rigenerazione dell’ospitalità 4 stelle delle zone suburbane delle principali città italiane.

Per la ristrutturazione è stato selezionato lo studio Caberlon-Caroppi che ha interpretato con decisione la riconversione degli spazi, accostando colori, materiali e decorazioni in modo moderno, funzionale e accogliente. L’area lobby è concepita per offrire un’atmosfera luminosa e vivace, dalle linee contemporanee ma informali, con colori che infondono energia e piacevolezza.

Giardini e stelle

Esternamente, le strutture di Milano Linate e Venezia Mestre offrono un giardino per organizzare eventi privati. In estate saranno attive le piscine all’aperto, con servizio bar. Ad Assago e Roma già quest’anno, a Linate e Mestre da maggio 2023.

I ristoranti hanno una propria identità, a marchio Seguimi, un concept ideato per elevare la qualità della proposta food & beverage. Lo chef stellato Andrea Ribaldone, inoltre, rappresenta il sigillo di qualità a garanzia della ristorazione per tutta la catena. Freschezza delle materie prime, rispetto delle stagioni e dei fornitori sono le coordinate di ogni aspetto del food & beverage, dalla banchettistica alle cene à la carte o al comfort food take-away.

Tags: , , ,

Potrebbe interessarti

Nessun articolo collegato