Lufthansa, ritorno in flotta per gli Airbus A380

La domanda sul volato cresce e le compagnie stanno trovando soluzioni per far fronte alle necessità di mercato. Lufthansa sta riattivando l’Airbus A380 in risposta alle richieste da parte dei clienti e al ritardo nella consegna degli aeromobili ordinati.

Ritorno in flotta

La compagnia aerea prevede di utilizzare nuovamente l’aeromobile a lungo raggio, molto apprezzato da clienti ed equipaggi, a partire dall’estate 2023. La compagnia sta attualmente valutando quanti A380 saranno riattivati e quali destinazioni raggiungeranno gli Airbus.

Lufthansa dispone ancora di 14 Airbus A380, attualmente parcheggiati in Spagna e Francia per il cosiddetto “deep storage” a lungo termine. Sei di questi aeromobili sono già stati venduti, mentre otto A380 rimangono per il momento nella flotta Lufthansa.

Il potenziamento della flotta

Anche i membri del Cda di Deutsche Lufthansa AG hanno annunciato la riattivazione dell’A380 in una lettera congiunta ai clienti della compagnia: “Nell’estate del 2023, non solo ci aspettiamo di avere un sistema di trasporto aereo molto più affidabile in tutto il mondo. Anche noi vi accoglieremo di nuovo a bordo dei nostri Airbus A380. Oggi abbiamo deciso di rimettere in servizio l’A380, che continua a godere di grande popolarità. Inoltre, stiamo ulteriormente rafforzando e modernizzando le nostre flotte con circa 50 nuovi Airbus A350, Boeing 787 e Boeing 777-9 a lungo raggio e più di 60 nuovi Airbus A320/321 solo nei prossimi tre anni”.

L’Airbus A380 è l’aereo passeggeri più grande del mondo: è lungo 73 metri e alto 24 metri e può ospitare 509 passeggeri di Lufthansa.

Tags:

Potrebbe interessarti