Lazzerini-Ita: la compagnia messa in sicurezza

Ita Airways è stata “messa in sicurezza, ha reagito direi bene guardando i numeri e il caro carburante, stiamo gestendo la ripresa dei che in altri posti ha creato confusione e danni”. Parola dell’a.d. Fabio Lazzerini, a margine del Farnborough International Airshow dove il vettore ha presentato il suo Sustainability manifesto e l’Airbus dedicato a Enzo Bearzot, secondo quanto riporta La Presse.

“Tutti volevano la ripresa del traffico – ha proseguito il manager -, c’è stata e gli aeroporti sono andati in difficoltà, alcune compagnie hanno addirittura messo in discussione il modello di business, come ‘O Leary ha detto delle low cost. Noi – commenta Lazzerini – non stiamo cancellando aerei, siamo primi al mondo per regolarità con il 99,8 percento di voli operati, primi in Europa per puntualità, abbiamo gli aerei pieni a tariffe medie molto alte, quindi stiamo pianificando bene la nostra crescita. Siamo ancora una startup, ogni cambiamento nello scenario dobbiamo analizzarlo bene per poterlo interpretare – ha sottolineato -, ma essere piccoli ci ha reso anche molto flessibili, abbiamo reagito più velocemente di tutti alla crisi di Omicron, stiamo reagendo bene anche a un fenomeno contrario che è l’esplosione della domanda”.

Questo “è il nostro lavoro – conclude – far andare bene l’azienda, proteggerla, darle un futuro e renderla interessante, cosa che è perché ci sono fuori dei pretendenti anche di grande nome, poi la politica deve fare la sua scelta. Nella privatizzazione il nostro ruolo era dare tutte le informazioni che servivano, e finiva lì”.

Tags:

Potrebbe interessarti