GlobalData: inflazione e viaggi crescono tra le conversazioni di Twitter

Il settore dei viaggi e del turismo ha iniziato a riprendersi con l’allentamento delle restrizioni legate al Covid-19 in tutto il mondo. Tuttavia, i viaggiatori risentono dell’aumento dell‘inflazione, che ha avuto un impatto sui costi di viaggio, comprese le tariffe aeree e l’alloggio.

Le conversazioni su Twitter

In questo contesto, le conversazioni degli influencer di Twitter sull’inflazione e su argomenti relativi ai viaggi hanno registrato un aumento del 250% nel secondo trimestre del 2022. E’ quanto rivela la piattaforma di analisi dei social media di GlobalData, società di dati e analisi.

Un aumento significativo delle discussioni è stato notato nella seconda settimana di giugno, quando le tariffe aeree sono aumentate del 37,8% su base mensile a maggio, poiché l’inflazione negli Stati Uniti ha registrato il livello più alto degli ultimi 40 anni, secondo l’Us Bureau of Labor Statistiche.

“La maggior parte degli influencer ritiene che la domanda di viaggi possa essere messa sotto pressione – osserva Smitarani Tripathy, analista dei social media di GlobalData – poiché i consumatori potrebbero ridurre i loro piani a causa della temuta combinazione di inflazione in aumento, mercato finanziario depresso e tariffe aeree”.

Tags:

Potrebbe interessarti