Sostenibilità: accordo a tre Fs, ministero Turismo ed Enel

Promuovere un turismo rispettoso dell’ambiente e dei territori: è l’obiettivo dell’intesa firmata tra Trenitalia (Gruppo Fs), il Ministero del Turismo ed Enel. L’accordo punta sulla promozione di soluzioni innovative finalizzate ad accrescere l’attrattività di particolari siti strategici ad alto flusso turistico, il tutto con un’attenzione particolare alla sostenibilità ambientale ma anche sociale.

Trenitalia, capofila del polo passeggeri del Gruppo Fs Italiane, lavorerà per potenziare lo sviluppo di collegamenti ferroviari connessi anche con altre modalità di trasporto sostenibili verso le principali direttrici del Paese, sviluppando particolari iniziative di promozione territoriale e accessibilità sostenibile a località ad alto interesse culturale e tinerari su treni storici. In questo quadro rientrano anche i Travel Book, guide che indicano le località ad alto valore paesaggistico e culturale raggiungibili con i treni regionali.

I due attori costituiranno anche una cabina di regia che avrà il compito di favorire la condivisione di informazioni e lo svolgimento periodico di attività coordinate di monitoraggio sull’attuazione del Protocollo.

“E’ un accordo importantissimo che ci permette di diventare ancora più attenti alla sostenibilità del turismo – ha sottolineato l’amministratore delegato e direttore generale di TrenitaliaLuigi Corradi, che ha poi annunciato “su spinta del ministero, la nascita a settembre di una new company del Polo Passeggeri dedicata al turismo, con cui daremo ancora più attenzione agli spostamenti leisure sui treni regionali, dove in treno si possono aggiungere dei borghi particolari o sviluppare il cicloturismo, cioè prendere il treno per fare un viaggio e visitare una cittadina e tornare a casa con la bicicletta”.

L’intesa congiunta si inserisce, dunque, un più vasto programma promosso dal Gruppo Fs a partire dal suo piano industriale decennale e che vede nella sostenibilità uno delle direttrici di sviluppo principali. A maggio è stato firmato infatti un accordo tra Metropark (Gruppo Fs), TheF Charging e Gruppo Stellantis per installare 600 colonnine di ricarica elettrica di auto e moto in 50 parcheggi delle stazioni del Gruppo Fs. Sono già operative presso il Parkin’ Station di Milano 9 postazioni di ricarica per 18 auto elettriche, mentre nelle scorse settimane è stato inaugurato anche il Parkin’ Station di Napoli, un’area di 9.500 metri quadri presso lo scalo partenopeo con la disponibilità, sin da subito, di 12 postazioni di ricarica per auto elettriche, destinate a crescere nel tempo.

Tags: , , ,

Potrebbe interessarti