EDITORIA - EVENTI - SERVIZI DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE
The Chedi Andermatt arriva nel Metaverso
The Chedi Andermatt annuncia la sua nuova avventura nel Metaverso di Wordline. Il tutto a meno di un anno dall’ingresso della criptovaluta come metodo di pagamento per i soggiorni in struttura e in linea con la tecnologia di ultima generazione che contraddistingue i suoi servizi.

Lo showroom virtuale

Fino al 19 agosto, l’unico 5 stelle lusso di Andermatt sarà presente nello showroom virtuale, offrendo ai visitatori del sito la possibilità di prenotare tre offerte esclusive e pagare tramite diversi canali di pagamento online, tra cui le criptovalute, velocizzando le transazioni in sicurezza e garantendo un servizio in linea con gli standard di The Chedi Andermatt. “Quando abbiamo cominciato a collaborare con Wordline nel 2021, per implementare le criptovalute come sistema di pagamento nel nostro front desk, non ci aspettavamo tutto questo successo – ha dichiarato Jean-Yves Blatt, general manager di The Chedi Andermatt –. Il mondo tridimensionale si sta sempre più evolvendo verso una dimensione virtuale e, quali pionieri dell’industria di ospitalità di lusso in Svizzera, abbiamo voluto mandare un chiaro messaggio di apertura alle nuove tecnologie e ai nuovi mondi che integrano quello reale. Wordline ha riconosciuto questo aspetto ed è entrata nel Metaverso come primo fornitore di servizi di pagamento e, grazie ai loro servizi, riusciamo ad offrire ai nostri clienti un canale commerciale virtuale che permette di vivere in anteprima l’esperienza dell’albergo, accedendo a pacchetti e offerte dedicati che possono poi sperimentare fisicamente a The Chedi Andermatt”.

The Chedi Andermatt

The Chedi Andermatt ha ridisegnato fin dall’apertura gli standard del design e dell’ospitalità di lusso nell’arco alpino. Progettato da Jean Michel Gathy, dello studio Denniston International Ltd di Kuala Lumpur, si propone per i viaggiatori esigenti con hub ski in/ski out nella stagione invernale, grazie alla posizione prossima alle piste del Gemsstock e del comprensorio di Andermatt-Sedrun, ma anche destinazione estiva per gli amanti del golf, grazie al campo da campionato 18 buche di Andermatt.
A disposizione degli ospiti 123 camere e suite; The Spa & Health Club con piscina interna panoramica di 35 metri, piscina riscaldata esterna, 10 Spa suite private e palestra di ultima generazione. La proposta f&b è curata dall’executive Chef Carsten Alexander Kypke, che unisce le tradizioni gourmet d’Oriente e Occidente. L’executive chef Dietmar Sawyere è invece responsabile di The Japanese Restaurant, insignito di 1 stella Michelin a ottobre 2017 e del rifugio gourmet The Japanese by The Chedi Andermatt sul monte Gütsch, premiato con 1 stella Michelin a febbraio 2021.

The Chedi Andermatt è affiliato The Leading Hotels of The World e Swiss Deluxe Hotels. Recentemente ha ricevuto la seconda posizione nella classifica nella categoria Holiday Hotels stilata da Karl Wind dei 100 migliori alberghi della Svizzera.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti