Istanbul, nuovo look per l’iconica Cisterna Basilica

È uno dei luoghi simbolo di Istanbul e, pochi giorni fa dopo otto mesi di lavori, ha riaperto al pubblico che ora potrà riammirarla grazie a una nuova veste. Si tratta della Cisterna Basilica, il noto monumento sotterraneo di epoca bizantina nei pressi della basilica di Santa Sofia. La colossale opera idraulica (140 metri per 70) costituiva la riserva d’acqua del palazzo imperiale e delle aree limitrofe. Era in grado di contenere fino ad 80 milioni di litri d’acqua, e dal 1987 è diventata una delle attrazioni principali dei visitatori in viaggio nella città turca.

Il progetto di “restyling” del sito ha portato i progettisti a ideare e realizzare un nuovo sistema di illuminazione (composto da 750 nuove fonti luminose) per esaltare la monumentalità della struttura. Inoltre è stata demolita la vecchia passerella in calcestruzzo armato e sostituita con nuovo camminamento che si sviluppa su una superficie di 1400 mq sul pelo dell’acqua.

Tags: ,

Potrebbe interessarti