VisitPiemonte, è Alessandro Zanon il nuovo presidente

È Alessandro Zanon, 52 anni, torinese, il nuovo direttore di VisitPiemonte-Dmo, la società in house della Regione e di Unioncamere Piemonte che si occupa della valorizzazione turistica e agroalimentare del territorio regionale.

Zanon opera nel mondo del turismo da circa trent’anni e ha una lunga esperienza nel marketing territoriale, nelle relazioni pubbliche, nella gestione di ufficio stampa, negli eventi speciali e nel tour operating, ricoprendo incarichi di vertice in primari t.o. incoming a livello nazionale.

È tra gli ideatori di iniziative promosse dalla Regione Piemonte, dove si è occupato della programmazione turistica di progetti legati al turismo accessibile e del coordinamento di diverse azioni legate all’incoming piemontese in sinergia con Atl e consorzi turistici. Ha, inoltre, ricoperto ruoli imprenditoriali, gestendo progetti per clienti nazionali e internazionali, in particolare occupandosi della promozione di enti del turismo stranieri.

Il presidente della Regione Piemonte evidenzia che, dopo la modifica statutaria che ha ampliato la governance di VisitPiemonte, la nomina del direttore completa la riforma del braccio operativo regionale a servizio del turismo piemontese. Un obiettivo a cui si è lavorato fin dall’inizio del mandato e di cui adesso si raccolgono i frutti, perché il turismo è un settore dinamico e in costante evoluzione che richiede strutture, ma anche competenze e professionalità. Un settore d’eccellenza che continua a crescere e ad essere un valore aggiunto per tutto il territorio.

L’assessore regionale alla Cultura, Turismo e Commercio sottolinea come il turismo rappresenti un asset economico del Piemonte che per essere governato ha bisogno di capacità sempre più specifiche. La figura individuata risponde non solo al profilo richiesto, ma unisce competenze nel campo della gestione e del marketing a cui si aggiunge anche l’esperienza: il mix giusto per aggiungere valore alla governance di VisitPiemonte. Il Piemonte coltiva l’ambizione di scalare ulteriormente la classifica delle regioni europee più accoglienti per l’offerta dei servizi di qualità, che già oggi è molto alta, come certifica anche l’ultimo report effettuato da Dmo e Metis Ricerche sull’indice di gradimento dei viaggiatori che hanno già visitato la nostra regione.

“L’incremento degli arrivi e delle presenze di turisti in Piemonte rispetto al periodo pre-pandemico, rilevati dall’Osservatorio Turistico di VisitPiemonte, è un elemento incoraggiante – sottolinea il presidente del Cda di VisitPiemonte, Beppe Carlevaris -. Il direttore di VisitPiemonte sarà un’ulteriore fondamentale risorsa nell’organigramma regionale per attrarre un turismo di qualità e per la valorizzazione delle eccellenze agroalimentari al fianco delle Atl, dei consorzi turistici, di enti e associazioni che ogni giorno si impegnano per questa nostra comune missione”.

“Ringrazio per la fiducia accordata, sono onorato di poter contribuire alla valorizzazione della mia regione, un territorio bellissimo che sempre di più viene riconosciuto come meta di primo piano del turismo mondiale”, commenta Alessandro Zanon, che prenderà ufficialmente servizio negli uffici di via Bertola 34, a Torino, il primo settembre prossimo.

Tags: ,

Potrebbe interessarti