L’Italia suggerita da Renzo Rosso

“Vivere italiano è irriproducibile e ispira ogni giorno”. L’imprenditore Renzo Rosso intercetta e definisce lo stile italiano e l’esperienza Italia nella campagna #Liveitalian firmata Enit-Agenzia Nazionale del Turismo per promuovere il Belpaese a livello internazionale. Lo stilista suggerisce sul sito ufficiale Italia.it i sette luoghi da cui trarre ispirazione.

Il podio di Renzo Rosso

Sul podio per Rosso ci sono (per l’arte e la cultura) il Ponte di Rialto a Venezia, i Musei Vaticani a Roma e la Valle dei Templi di Agrigento. In abbinamento Capri, Cortina e Venezia a centrare l’emotività dell’artista.

In primis l’isola dell’amore con il suo “carattere inimitabile: col suo mare turchese, con la sua gente, è una delle isole più ricche di charme al mondo. Cultura e temperamento italiano le regalano quel qualcosa in più. Sono molto legato a quest’isola”, motiva Rosso.
Poi Cortina e le sue montagne, invece, rappresentano per Rosso “la località alpina in assoluto più affascinante. Non esiste un posto più spettacolare delle Dolomiti: anche per questo ho deciso di comprare e restituire vita e splendore a un luogo storico del Paese come l’Hotel Ancora”. Infine, Venezia, dove “tutto ha un sapore diverso: si respirano ancora l’aria, l’artigianalità, la lingua, le tradizioni di una volta”.

Difronte al Vulcano di Stromboli, è lì che si ha “una di quelle esperienze che rimangono impresse per sempre”, racconta Rosso. I paesaggi italiani si prestano ad essere apprezzati in ogni stagione, ma nulla – stando a Rosso – è rigenerante come trascorrere del tempo fra le colline di Marostica in Veneto nelle sue zone, dove sorge la Diesel Farm e dove il creativo alterna alla moda la produzione di olio, vino e grappa bio. “È un luogo unico, ricco di sapori e tradizioni antiche” racconta.

Tags: ,

Potrebbe interessarti