L’aeroporto di Stansted a rischio chiusura per sciopero

Saranno oltre un migliaio i lavoratori dell’aeroporto di Stansted chiamati a votare per un’azione di sciopero dopo che un’offerta di incremento salariale del 7,5% è stata respinta a larga maggioranza. Le votazioni si chiudono il 19 settembre e riguardano gli addetti alla sicurezza, gli addetti alle pulizie, i vigili del fuoco, il personale addetto alla manutenzione e gli ambasciatori dell’aeroporto.

Offerta respinta

L’offerta salariale iniziale del 7,5% più un pagamento una tantum di 250 sterline è stata respinta. Il sindacato lo definisce “un taglio dei salari in termini reali” e sostiene che, nello stesso periodo, le retribuzioni dei dirigenti sono aumentate di 2,8 milioni di sterline, con un incremento del 23%.

Il segretario generale del sindacato Unite, Sharon Graham, ha dichiarato: “Ci si aspetta che tutti stringano la cinghia, tranne i ricchi dirigenti. I nostri membri riceveranno il pieno sostegno di Unite nella lotta per un giusto aumento di stipendio”.

Secondo Unite, l’azione di sciopero potrebbe di fatto chiudere l’aeroporto, a causa del ballottaggio di ruoli chiave, come la sicurezza e i vigili del fuoco.

Tags: ,

Potrebbe interessarti