Hotel: il marketing che conquista i viaggiatori over 50

L’uomo robusto, barbuto e tatuato con in mano una tavola da surf della pubblicità di Extended Stay America intitolata Summer Adventure Awaits sembra a prima vista un ragazzo da spiaggia hipster. Ma se lo si guarda una seconda volta, le rughe rivelano la vera età.

Extended Stay America non è l’unico marchio alberghiero che cerca di attingere all’enorme mercato dei viaggiatori maturi, con il 67% degli americani di età pari o superiore ai 50 anni che ha dichiarato di aver pianificato un viaggio per il 2022. Il corteggiamento di questo grande e redditizio gruppo demografico rappresenta un’opportunità per un cambiamento radicale per quanti operano nel marketing, che in genere hanno considerato i clienti maturi come rigidi nelle loro abitudini di viaggio e nelle loro preferenze di brand.

Per questo motivo, alcuni marchistanno ribaltando il copione convenzionale della pubblicità nei viaggi, proponendo non solo giovani coppie e famiglie, ma anche ospiti di età superiore ai 50 anni. Ecco tre esempi.

Charlestowne Hotels

Ogni proprietà di Charlestowne Hotels impiega una strategia diversa per attirare gli ospiti più anziani. L’HarbourView Inn di Charleston, nella Carolina del Sud, ha lanciato una campagna con un video che, a suo parere, illustra le sensazioni provate dagli ospiti durante il soggiorno. “Abbiamo intenzionalmente utilizzato modelli più anziani per mostrare come tutti i tipi di ospiti siano i benvenuti – ha dichiarato Jennifer Jost, corporate director of marketing strategy di Charlestowne Hotels –. I boomers sono viaggiatori desiderosi e irremovibili”.

L’HarbourView afferma di aver registrato un aumento del 20% delle prenotazioni online per i clienti di età superiore ai 65 anni dopo aver pubblicato il video su Facebook e altri canali mirati. Ma Jost ritiene che sia importante cercare altre strade per raggiungere questa fascia demografica, che attualmente rappresenta il 38% del fatturato totale dell’azienda. “Abbiamo scoperto che i boomers sono molto più attivi su Bing che su Google rispetto alle altre generazioni. (Bing) ha un ritorno sulla spesa pubblicitaria maggiore rispetto ad altri canali di ricerca”, ha sottolineato la manager.

Nel frattempo, il Collector Luxury Inn & Gardens, un’altra struttura di Charlestowne Hotels, ha lanciato una campagna e-mail intitolata Grown Up Saving che offre tariffe speciali per i soggiorni nei giorni feriali, il tradizionale periodo di inattività del Collector.

Extended Stay America

Extended Stay America ha presentato un video intitolato Stay Awhile, con una coppia di cinquantenni che soggiorna in una delle sue proprietà. La catena ha scelto inoltre il modello di cui si parlava all’inizio dell’articolo, over 50 e con una tavola di surf in mano, per la sua pubblicità Summer Adventure Awaits.

L’avventura e l’attività nelle campagne stagionali per il tempo libero hanno una buona risonanza con qualsiasi gruppo di età”, ha dichiarato Kelly Polling, executive vice president and chief commercial officer.

Best Western Hotels & Resorts

Best Western porta il concetto di adulto attivo a un livello completamente nuovo con un marketing mirato a coloro che amano viaggiare. La catena ha stretto una partnership con Harley Davidson, che prevede uno sconto del 10% per i membri dell’Harley Owners Group.

“Sappiamo che i possessori di moto da turismo sono in genere più anziani, quindi abbiamo creato dei contenuti per quel gruppo“, ha dichiarato Jay Hubbs, vice president of advertising, marketing, innovation and analytics, a proposito dei materiali apparsi nel blog Travel Zone e negli spot televisivi dell’azienda. “Le persone che viaggiano in moto tendono a non avere vincoli, preferiscono trascorrere il loro tempo sulla strada, sono generalmente in pensione e non hanno figli piccoli”.

La catena offre agli appassionati di motociclismo servizi dedicati, come asciugamani per pulire la moto in omaggio, l’accesso a stazioni di lavaggio e parcheggi riservati.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti