La rivincita di Aponte: arriva Msc Air Cargo

Tempismo perfetto. Proprio il giorno in cui Ita Airways apre la data room alla cordata formata dal fondo di investimento Usa Certares e a Delta Air Lines, Msc mostra di avere le idee chiare e un progetto già pronto nel cassetto. Il gruppo non si è arreso e annuncia, infatti, lo sviluppo di una sua compagnia aerea, dopo aver accantonato il progetto di rilevare Ita Airways. Si intuisce già l’importanza della comunicazione non appena si legge che proviene da Ginevra, dall’head quarter di Msc Mediterranean Shipping Company SA.

Nasce Msc Air Cargo

“Abbiamo iniziato a sviluppare Msc Air Cargo, una nuova soluzione per rispondere alle richieste dei clienti e un servizio complementare all’offerta del trasporto merci via container”, spiega una nota del gruppo.

Il piano B

Il piano B era sotto traccia da tempo, visto che l’azienda dichiara che “è in fase di sviluppo da diversi mesi e la compagnia sarà operativa dall’inizio del 2023, dopo la consegna del primo dei quattro aeromobili Boeing 777-200F brandizzati Msc che saranno operati da Atlas Air, società del Gruppo Atlas Air Worldwide Holdings, Inc”.

Msc ha inoltre annunciato la nomina di Jannie Davel – che ha già ricoperto incarichi in Delta Cargo, Emirates SkyCargo e Dhl – con l’obiettivo di sviluppare l’attività di trasporto aereo merci e costruire il team che se ne occuperà.

Il commento

“Siamo lieti di annunciare lo sviluppo di Msc Air Cargo – ha commentato il chief executive officer di Msc Soren Toft –  e di dare il benvenuto a Jannie Davel per guidare questa nuova ed entusiasmante realtà che sarà a disposizione di tutti i clienti di Msc. Si tratta del nostro debutto in questo mercato e abbiamo intenzione di continuare ad esplorare tutte le strade possibili per sviluppare il settore del cargo aereo e integrare così il nostro core business del trasporto merci via container”.

Intanto il progetto di integrazione verticale potrebbe non essere finito qui e dare segnali maggiori sul fronte dell’intermodalità (treno+aereo+nave).

 

Tags: ,

Potrebbe interessarti