Ncl: altre cinque navi Prima Class entro il 2027

Altre cinque navi Prima Class saranno consegnate entro il 2027. Sono questi i piani di Ncl. “Siamo destinati a crescere e aumenteremo la nostra capacità di ospiti del 40% rispetto al 2019 – dichiara a Guida Viaggi Kevin Bubolz, vice president & managing director Continental Europe della compagnia -. Per riempire questa nuova capacità, faremo affidamento sui nostri partner di viaggio come nostro principale canale di vendita, lavorando a stretto contatto con loro, formandoli sull’offerta premium di Ncl”.

La filosofia Partners first

Le adv si confermano “la spina dorsale del continuo successo di Ncl nel mondo e in Italia – afferma il manager -. Come parte della nostra filosofia Partners First, investiamo continuamente nei nostri partner attraverso nuove strutture e corsi di formazione per costruire un percorso di successo reciproco e a lungo termine”. Le adv italiane possono utilizzare Norwegian Central, “il nostro portale commerciale esclusivo che aiuta gli agenti di viaggi a scoprire, promuovere e vendere le vacanze Ncl in modo più semplice, con webinar sugli aggiornamenti dei prodotti e corsi di formazione generali offerti da Francesco Paradisi, il nostro business development manager locale, per saperne di più sul nostro marchio e sulle nostre offerte”, racconta Bubolz.

Le mete che piacciono agli italiani

Ncl naviga verso oltre 350 destinazioni in sette continenti. In particolare per gli ospiti italiani, “le nostre partenze da porti nazionali come Civitavecchia e Trieste sono molto apprezzate in quanto facilmente accessibili e con tempi di percorrenza brevi. Tuttavia, una grande parte degli ospiti italiani è desiderosa di esplorare con noi destinazioni a lungo raggio, che magari sognano da molto tempo. Prima della pandemia, le crociere alle Hawaii, ai Caraibi e in Australia e Nuova Zelanda erano molto richieste”.

Stefania Vicini

 

Tags: ,

Potrebbe interessarti