Brand Usa, autenticità tailor made e storytelling per l’offerta

A Brand USA Media Forum Uk & Europe 2022 di Francoforte, da poco conclusosi, si è parlato anche di tendenze e opportunità che consolideranno l’attuale spinta al viaggio.

Economia e cultura

“L’inclusione di attività autentiche e culturalmente diverse fa sì che un’esperienza di viaggio non sia solo una merce acquistabile online, ma permetta al tour operator di personalizzare davvero il prodotto che sta vendendo”, ha spiegato Liz Bittner, ceo di Travel South Usa, durante la sessione Keeping it Local.

Sherry L. Rupert, amministratore delegato dell’American Indian Alaska Native Tourism Association ha sottolineato come incorporare elementi indigeni nei tour e incoraggiare i clienti a visitare le comunità native americane significhi “non solo contribuire all’economia di queste piccole città e villaggi, ma anche aiutare a perpetuare la nostra cultura in tutta la nazione. Abbiamo ancora una tradizione, comunità e lingue che vogliamo condividere”.

Sviluppo in equilibrio

“È indispensabile bilanciare il turismo con la protezione delle comunità locali e delle risorse nazionali che abbiamo – ha spiegato Kent Elliott, direttore vendite globali della Camera di Commercio di Jackson Hole (WY) -. Il Jackson Hole Travel & Tourism Board sta sviluppando un piano di gestione sostenibile della destinazione. Il turismo è il motore economico fondamentale ma dobbiamo trovare il giusto equilibrio.

L’esempio di GoUsa Tv

La piattaforma GoUsa Tv di Brand Usa, lanciata nel 2018 “per raccontare le storie dell’America al mondo“, ha visto una crescita organica degli spettatori del 65% dal 2021 al 2022, con piani in atto per una campagna di sviluppo dell’audience e aumentare ulteriormente gli spettatori nei prossimi anni.

“Tutti siamo dirigenti part-time del settore dell’intrattenimento”, ha detto Tom Garzilli, chief marketing officer di Brand Usa, durante la sessione di ieri sull’importanza dello storytelling.

Coinvolgere e ispirare al viaggio

“I contenuti coinvolgenti sono la chiave per ispirare i consumatori all’azione – ha spiegato -. Come destinazioni, abbiamo un enorme vantaggio competitivo in questo spazio, poiché l’intera esperienza – i contenuti, le immagini, le persone, la storia – è il nostro prodotto“.

Garzilli ha poi sottolineato l’importanza di “contenuti autentici e in grado di attirare l’attenzione” per distinguersi in uno spazio competitivo, in cui le piattaforme di social media, i servizi di streaming e le reti televisive si contendono l’attenzione.

“Bisogna avere integrità nello storytelling – ha precisato -. Si tratta di essere affini al proprio pubblico. Nessuno vuole più essere tempestato di messaggi pubblicitari e in GoUsa TV di Brand Usa siamo estremamente attenti a non tradire la loro fiducia inserendo spot commerciali”.

“È anche importante essere fedeli a se stessi, qualunque sia la propria storia – ha concluso – . Non si può essere tutto per tutti, e non si deve cercare di essere qualcosa che non si è. Trovate storie che siano uniche e che abbiano un cuore, e lasciate che le persone condividano le loro storie attraverso il loro obiettivo. Se create questo storytelling nel modo giusto, sarete ricompensati con la fiducia e la fedeltà di un consumatore ispirato“.

PO

 

 

 

 

Tags: , , ,

Potrebbe interessarti