Gnv: dal 24 ottobre aperte le prenotazioni per il 2023

Gnv annuncia la data dell’apertura delle prenotazioni per il 2023: a partire dal 24 ottobre sarà possibile prenotare i viaggi fino al 30 settembre 2023 per tutti i collegamenti operati dalla compagnia.

Per le prenotazioni dal 24 ottobre al 7 novembre 2022, con disponibilità limitata, Gnv riconoscerà uno sconto del 40% per tutti i viaggi da febbraio a settembre 2023 compreso, su tutte le tratte ad esclusione delle Baleari. Per consentire ai propri clienti di programmare il viaggio con maggiore flessibilità e serenità, la compagnia garantisce la possibilità di cancellare il viaggio prenotato senza alcuna penale fino a 7 giorni prima dalla data di partenza. Anche questa stagione sarà possibile scegliere l’opzione Prevendita che consentirà, fino al 7 settembre 2023, di prenotare il biglietto versando solo il 10% del totale (tasse incluse) e concludere la procedura d’acquisto entro i 30 giorni prima della partenza, saldando tramite agenzia, contact center o sul sito.

Il settore trade nel 2022 ha dato un contributo significativo, registrando un incremento del 37% delle prenotazioni rispetto alla stagione estiva 2021, confermandosi un partner fondamentale con cui da sempre Gnv attiva strategie e sinergie di crescita del mercato.

In questa prospettiva, il 2023 vedrà l’introduzione di un nuovo sistema di prenotazione che, oltre a garantire la semplificazione e velocizzazione del servizio, esaudirà molte delle richieste di implementazione e miglioramento arrivate dagli agenti di viaggio.

La programmazione del 2023 

Per il 2023 Gnv confermerà la programmazione rinnovando la forte presenza sul mercato Italia: sulla destinazione Sardegna la compagnia sarà presente con la linea tra Civitavecchia e Olbia – con 6 partenze a settimana da entrambi i porti – oltre ad aumentare l’offerta con 4 navi sulle tratte Genova-Olbia e Genova-Torres, e 2 partenze al giorno per entrambe le linee; in Sicilia Gnv opera i collegamenti giornalieri da e per Palermo con Genova e Napoli, le linee da Civitavecchia per Palermo e Termini Imerese e il collegamento Napoli-Termini Imerese, con un’offerta che consente di collegare la Sicilia ai porti più importanti dell’arco tirrenico.

Anche per quanto riguarda i mercati esteri si conferma la presenza in Spagna, nelle Baleari con 4 navi con partenze tutti i giorni da e per i porti di Barcellona e Valencia per Minorca, Palma di Maiorca e Ibiza garantendo così collegamenti quotidiani per tutte le isole, ma anche l’operatività in Marocco dove la compagnia sarà presente con 6 linee da e per Italia, Spagna e Francia, offrendo una rete completa verso tutti i maggiori porti mediterranei con i collegamenti bi e tri-settimanali Genova-Tangeri, Civitavecchia-Tangeri, Barcellona-Tangeri e Barcellona-Nador, Sète-Tangeri e Sète-Nador, oltre alla linea Almeria-Nador inaugurata la scorsa estate.

Gnv continua a investire nel collegamento giornaliero verso l’Albania, della linea Bari-Durazzo, e in Tunisia sono confermate anche per il 2023 le partenze dai porti di Genova, Civitavecchia e Palermo per Tunisi.

 

Tags:

Potrebbe interessarti