Tunisia: è tornata la fiducia del turista italiano

La Tunisia ha messo a segno ottimi risultati in termini di arrivi durante la stagione estiva, dopo due anni in cui il mondo dei viaggi è stato fortemente penalizzato. Numeri alla mano, nel 2022 ha conosciuto un trend positivo di crescita degli arrivi internazionali dal 1° gennaio al 30 settembre gli italiani che hanno visitato la Tunisia sono stati 80mila (+312% rispetto al 2021). La bilancia turistica del Paese ha registrato in totale oltre 4 milioni e 550mila turisti da tutto il mondo, ovvero +171,2% rispetto al 2021.

Le stime sul mercato Italia

Con il ritorno della fiducia del turista italiano e la ripresa della programmazione della destinazione da parte dei principali t.o. si stima che il mercato italiano sia sulla buona strada per riprendersi la sua parte e riconfermarsi come uno dei principali mercati per la destinazione.

I temi su cui investire

Oltre ai pilastri della sua offerta turistica, quali balneare, benessere, cultura, Sahara, la Tunisia sta investendo per promuovere un turismo sostenibile ed ecologico, in risposta alle esigenze e alle aspettative dei suoi visitatori.

Inoltre, il mercato italiano potrà contare sul sostegno dell’ente tunisino per il Turismo nell’ambito di azioni rivolte al trade, che si svilupperanno mediante educational, campagne congiunte con i tour operator, serate, partecipazione alle fiere. “È tempo di voltare pagina e le premesse sono positive”, dice l’ente.

Tags:

Potrebbe interessarti