Un murales per promuovere la mobilità sostenibile

Un progetto di riqualificazione dei muretti esterni della stazione di Porta Garibaldi di Milano e del camminamento pedonale di Piazza Freud grazie alla creatività dello street artist catanese Vincenzo Magno, in arte ViM. Un’iniziativa, nata in concomitanza con la Milano Green Week, finanziata da Trainline in collaborazione con l’associazione WAU! Milano.

Il soggetto del murales si ispira al tema della mobilità sostenibile con soggetti quali treni, ambienti naturali e nuove generazioni. Inoltre è stato utilizzato un prodotto speciale che permetterà di trasformare in sostanze inerti gli elementi nocivi presenti nell’aria come ossidi di azoto, ossidi di zolfo, monossido di carbonio polveri sottili e composti organici volatili.

“In quanto piattaforma che offre alle persone opzioni di viaggio più sostenibili, siamo felici di fare la nostra parte e rendere più piacevole e vivibile un’area così trafficata di Milano. -ha dichiarato Andrea Saviane, country manager Italia di Trainline– Ecco perché abbiamo deciso di supportare il progetto di riqualificazione urbana nella zona della stazione di Porta Garibaldi. Obiettivo del murales, oltre quello di dare nuova vita al muro e abbellire l’area, è quello di incoraggiare comportamenti sempre più green, come l’utilizzo del treno come mezzo di trasporto per i propri viaggi”.

La mobilità sostenibile è sempre più importante: per condurre uno stile di vita più sostenibile e rispettoso dell’ambiente nei prossimi 10 anni, gli italiani pensano di usare meno l’auto (44%), ridurre i viaggi non essenziali (34%) e usare i trasporti pubblici (32%).

Tags: , ,

Potrebbe interessarti