L’Arabia Saudita investe sull’Italia. Si lavora a nuove rotte

Saudi Tourism Authority (Sta) ha recentemente presentato la sua proposta turistica al mercato italiano, incontrando gli operatori che sono così venuti a conoscenza dei nuovi prodotti e delle esperienze che si possono vivere in loco. Dal canto suo il Paese si impegna ad incrementare la conoscenza della destinazione. Nel 2021, aveva già messo a segno una crescita commerciale attraverso partnership strategiche, tra cui trenta nuovi tour operator con focus su Riyadh, Jeddah e AlUla.

Si lavora a nuove rotte

L’Arabia Saudita sta incrementando la propria presenza in Italia, lavorando per rafforzare le connessioni aeree a fianco della compagnia Wizz Air. L’obiettivo è lanciare nuove rotte da Milano, Roma e Venezia in direzione Riyadh, Jeddah e Dammam – proponendo viaggi a prezzi vantaggiosi ai turisti e ai residenti tanto in Europa quanto in Arabia Saudita. Sulla base di queste cooperazioni, simbolo dell’impegno dell’Arabia Saudita nei confronti del mercato italiano, Sta focalizza sulle nuove offerte turistiche per i viaggiatori del Belpaese, tra cui il recente Banyan Tree ad AlUla e 33 escursioni sulla costa a bordo di Msc Crociere in navigazione nel Mar Rosso.

Il Paese è sempre più dedito a semplificare le procedure d’ingresso. L’Italia è uno dei 49 Paesi che possono accedere a un visto turistico elettronico (eVisa), i cui cittadini possono fare richiesta e ricevere il proprio visto turistico online e in pochi minuti attraverso il portale di Visit Saudi.

Fahd Hamidaddin, ceo e membro del Cda di Saudi Tourism Authority, ha dichiarato che “l’Arabia Saudita è una destinazione ancora poco esplorata e una delle più moderne frontiere del turismo a livello mondiale. Con un’offerta senza precedenti, diamo il benvenuto ai visitatori per condurli a fare una camminata tra le montagne dell’Asir, per tuffarsi tra i paesaggi corallini incontaminati del Mar Rosso e per toccare con mano migliaia di anni di storia nella suggestiva AlUla. E mentre l’Arabia Saudita festeggia i 90 anni di sodalizio con l’Italia, noi non vediamo l’ora di accogliere i viaggiatori per far scoprire loro le infinite possibilità custodite nel cuore autentico dell’Arabia”.

 

Tags:

Potrebbe interessarti