Lefay sbarca in Svizzera con il management contract

Dopo il successo sul Lago di Garda, Lefay Resorts & Residences conquista una dimensione internazionale. Il brand è stato infatti scelto dal developer Aminona Luxury Resort and Village Sa per gestire il suo nuovo progetto di SPA Resort di lusso situato a Crans-Montana, Svizzera.

Management contract

Il nuovo Resort segna, non solo l’espansione all’estero del brand Lefay, ma anche il primo progetto del Gruppo in “management contract”, ossia la gestione di strutture di proprietà di investitori terzi sulla base di fee per le fasi di progettazione, costruzione e gestione vera e propria.

Aminona si trova nel comune di Crans-Montana, nel Canton Vallese, storica destinazione sciistica conosciuta a livello mondiale per l’unicità del suo scenario montuoso e l’avanguardia degli impianti.

La posizione

Immerso nella tranquillità delle foreste alpine, il resort si affaccerà sul suggestivo panorama su cui si stagliano il Monte Rosa, il Monte Cervino e il Monte Bianco e sarà direttamente collegato agli impianti della skiarea di Crans-Montana, che si snoda su 140 km di piste orientate a sud, a un’altitudine tra i 1.500 e i 3.000 mt.

Il nuovo resort offrirà 106 suite (dai 41 ai 147 mq) e 12 chalet. La pluripremiata Lefay Spa raggiungerà una superficie interna di oltre 4.000 mq, caratterizzata da diverse piscine interne ed esterne, l’area delle saune, una zona adults only e 21 cabine trattamenti. L’area benessere si ispirerà alla filosofia Lefay Spa Method e al suo concetto energetico, basato sull’unione della medicina classica cinese e la ricerca scientifica occidentale per il completo riequilibrio di corpo, anima e spirito. Un metodo di benessere unico nel suo genere, riconosciuto dalle più autorevoli organizzazioni internazionali per il suo effetto duraturo sul benessere fisico-psicologico dell’individuo.

La ristorazione

L’offerta culinaria, declinata in due ristoranti e diversi outlet, sarà concepita coerentemente ai principi Lefay Vital Gourmet: la dieta mediterranea, l’utilizzo di ingredienti che seguono l’andamento delle stagioni, la selezione delle migliori materie prime regionali italiane e il privilegio dei fornitori locali.

La progettazione del nuovo Resort, eseguita dagli studi internazionali Callison Rtkl e Ib+, segue le linee guida del concept Lefay, imperniato sul nuovo lusso e sull’autenticità dello stile italiano. Una sintesi tra le tendenze architettoniche che mettono al centro l’utilizzo degli elementi naturali e la loro fusione, per celebrare la bellezza dell’ambiente circostante e realizzare ambienti che raggiungono i più alti standard nell’ambito dell’ospitalità. L’interior design, a cura dello studio Mkv, valorizza i materiali locali e le loro texture, come la pietra grezza, le trame del legno e i metalli bruniti, disegnando una cornice unica, contraddistinta da finiture sofisticate e senza tempo.

Il resort sarà alimentato da fonti energetiche pulite e rinnovabili, tra cui un impianto geotermico, pannelli fotovoltaici e una centrale a biomassa.

“Sono felice di annunciare che Lefay è stato selezionato per la gestione del loro Spa resort di lusso all’interno del progetto Aminona a Crans-Montana – afferma Alcide Leali, ceo di Lefay Resorts & Residences -. Questo importante traguardo segna l’espansione internazionale per Lefay, nonché la prima struttura gestita tramite management contract. Siamo lieti di proseguire la nostra strategia di crescita con l’apertura di un nuovo Resort in una destinazione così rinomata e rafforzare ulteriormente il nostro posizionamento come brand italiano di riferimento per la vacanza benessere di lusso”.

Tags:

Potrebbe interessarti

Nessun articolo collegato