Un ambizioso progetto per Caribe Bay, ma serve l’appoggio delle istituzioni

“Usciamo da due anni di grande sofferenza: per mantenere il livello qualitativo del parco abbiamo sacrificato ingenti capitali, provenienti in larga parte dalla vendita di terreni, ma finalmente possiamo guardare al futuro con rinnovato entusiasmo. Prima della pandemia avevamo investito 40 milioni di euro: oggi abbiamo in programma un ambizioso progetto per rendere il parco sempre più avveniristico e farne un’eccellenza globale, ma non possiamo procedere senza l’aiuto e l’appoggio delle istituzioni, in particolare della nuova giunta comunale: sono con noi in questa sfida?”. E’ la domanda che pone Luciano Pareschi, ceo e founder di Caribe Bay, il parco acquatico oasi caraibica del Lido di Jesolo.

Il piano di sviluppo

I dettagli dei piani di sviluppo di Caribe Bay saranno ufficializzati in primavera e prevedono un ampliamento di circa 25/30mila metri quadri, allo scopo di potenziare la capacità di ospiti, garantendo loro un’esperienza ancora più vivibile anche nei periodi di maggiore affluenza, e allungare la stagionalità, attraverso una zona adibita a Spa e centro benessere. I programmi prevedono inoltre la realizzazione di un’area destinata alla pratica del surf, che sarà tra le più grandi d’Europa.“Nel corso della stagione 2022 più volte siamo stati costretti a chiudere le biglietterie – prosegue Pareschi – perché abbiamo raggiunto il numero limite di ospiti ed è quindi fondamentale aumentare la capacità del parco, per migliorare il servizio offerto al pubblico. Non è nostra intenzione cementificare il territorio: l’ampliamento del parco seguirà il modello attuale, sarà sostenibile e valorizzerà l’ambiente circostante, in linea con la cultura green che ci contraddistingue e che ci ha già permesso di abbattere il 50% delle emissioni di anidride carbonica”. Intanto, il parco del Lido di Jesolo si è aggiudicato il titolo di migliore parco acquatico del 2022 nel corso della 21° edizione dei Parksmania Awards, rassegna internazionale organizzata dalla testata giornalistica Parksmania.it che ogni anno premia i migliori parchi divertimento italiani e stranieri.

.

 

Tags: ,

Potrebbe interessarti