Air France e il tema sfaccettato di Ndc

Livello avanzato per il leisure, più complessa la questione lato Tmc. Il tema Ndc in casa Air France-Klm ha due sfaccettature. “A livello mondo per le Ota il tasso di adozione di Ndc è tra il 70 e l’80%”, spiega Eleonore Tramus, nuovo direttore generale East Mediterranean. Diverso il discorso per il business travel: “Richiede più servizi e le funzionalità da sviluppare sono maggiori , ma l’ecosistema è pronto”. Quanto al supplemento Gds, pari a 15 euro, “non è ancora stato applicato – afferma il direttore generale -; sarà effettivo da fine marzo 2023”. Parlando solo di Europa, il tasso di azione “è pari al 20% del booking indiretto, con una fetta preponderante del leisure e Ota – sostiene Tramus -. In Italia, nello specifico, le cifre sono più o meno le stesse”.

I risultati in Italia

“Siamo soddisfatti dei risultati in Italia e assistiamo a prenotazioni anticipate che mostrano un trend addirittura migliore delle previsioni”, commenta Tramus. La nostra Penisola è uno dei “tre mercati più importanti in Europa”, precisa la manager. La capacità offerta dal nostro Paese è stata aumentata in ragione di una forte domanda diretta “non solo verso Parigi e Amsterdam ma anche verso il Centro e Sud America. Ottimi i segnali per il Nord America, dove abbiamo quasi già raggiunto i livelli di traffico del 2019“. Tutti i gateway italiani e i canali di vendita hanno numeri positivi: “Quello diretto online ha già raggiunto i numeri di tre anni fa”.

Il loyalty program

Cresce rapidamente in Italia anche il programma di fidelizzazione Flying Blue: “Ha raggiunto più di 500.000 clienti – commenta Tramus – ed è stato arricchito da partnership locali che consentono di guadagnare e spendere miglia per loro. Nella primavera di quest’anno abbiamo introdotto per esempio Limolane e Land of Fashion – aggiunge il direttore generale -. Anche il nuovo servizio Flying Blue Family, lanciato ad aprile, si sta sviluppando bene nel mercato tricolore, con più di 10.000 famiglie che condividono le loro miglia e godono di vantaggi extra”.
La compagnia sta spingendo sui programmi di fidelizzazione Flying Blue, per il consumer, e BlueBiz, per le Pmi, con un programma di incentivazione dedicato agli agenti di viaggio, chiamato Masters of Loyaltylanciata a marzo, l’iniziativa  terminerà il 31 dicembre 2022.

Lo schedule invernale

Il network di Klm comprenderà un totale di 163 destinazioni: 92 europee e 71 intercontinentali. Le new entry sono Nantes in Francia, Rovaniemi in Finlandia, Aarhus in Danimarca e Katowice in Polonia. Il vettore continuerà a operare anche i voli per Austin (Texas) introdotti in estate e rispetto al 2019 offrirà più posti sui voli per il Nord America.

Per Air France il livello di attività è vicino all’inverno 2019: saranno 171 le destinazioni servite in tutto il mondo, tra cui 5 nuove rotte da Parigi-Charles de Gaulle: New York-Newark (Stati Uniti), “una riapertura importante per il mercato italiano – sottolinea la manager -, Tromsø (Norvegia), Kittilä (Finlandia), Innsbruck e Salisburgo (Austria);

La Premium Comfort Klm

E poi c’è la Premium Comfort di Klm: “E’ una classe di bordo completamente nuova con una propria cabina, che offrevsedili e concetti di servizio e ristorazione distintivi – spiega il direttore generale -. A seconda del tipo di aeromobile, la capacità della classe Premium Comfort varierà da 21 a 28 posti, che saranno più larghi di quelli standard e offriranno più spazio per le gambe, uno schermo più grande e un poggiapiedi. I sedili possono inoltre essere reclinati maggiormente rispetto a quelli della classe economy. La riconfigurazione delle cabine degli aerei sarà effettuata dagli specialisti di Klm Engineering & Maintenance presso l’aeroporto di Amsterdam Schiphol. I primi aeromobili dotati di Premium Comfort Class opereranno sulle rotte per il Nord America“.

La partnership con Chateau d’Ax

Klm e Chateau d’Ax lanceranno un’iniziativa di co-marketing che promuoverà la Premium Comfort in tutti i negozi Chateau d’Ax e online con un concorso. Una poltrona a marchio congiunto “KubAx” sarà presentata in tutti i negozi e i clienti saranno invitati a provarla e a scattare un selfie da pubblicare online su www.scattaevola.it fino al 31 dicembre 2022. I clienti potranno avere la possibilità di vincere premi offerti da Chateau d’Ax e Klm, come 2 biglietti per New York in Premium Economy.

Nicoletta Somma

 

Tags:

Potrebbe interessarti