Uno spazio dati per il turismo in Europa
Al lancio ufficiale del progetto Dates al Tis di Siviglia, il nostro ministero del Turismo è stato tra i partner del consorzio internazionale che attuerà il progetto finanziato dalla Commissione europea. E’ di questi giorni, infatti, al Tourism Innovation Summit, il lancio ufficiale dell’iniziativa European Data Space for Tourism, finalizzata allo sviluppo del primo “spazio dati” del turismo in Europa.

Strumento per l’industria

“L’iniziativa fornirà un contributo significativo alla trasformazione digitale e resiliente dell’industria del turismo, rafforzandone la competitività e la sostenibilità. Rappresenterà inoltre un prezioso strumento a supporto dell’elaborazione delle politiche pubbliche nonché delle decisioni strategiche del settore privato”, ha commentato il ministro del Turismo Daniela Santanchè.
Il progetto ha l’obiettivo di sostenere la transizione verde e digitale, rafforzare la resilienza e la sovranità digitale dell’Unione Europea.

L’accesso ai dati

L’iniziativa consentirà un accesso sicuro a dati afferenti a settori industriali strategici europei, come il turismo, in linea con la strategia della Commissione europea orientata alla creazione di un’infrastruttura dati e di appropriati meccanismi di governance.
Il ministero del Turismo è parte del consorzio europeo che realizzerà lo “spazio dati” attraverso il coinvolgimento di 15 stakeholder chiave dell’industria del turismo provenienti da Belgio, Francia, Germania, Repubblica Ceca, Slovenia e Spagna.
Il consorzio si caratterizza inoltre per la forte complementarità di competenze, garantita dalla presenza di diverse tipologie di attori tra cui istituti di ricerca, Digital Innovation Hub, system integrator, società di consulenza ed organizzazioni attive nello sviluppo degli spazi europei dei dati.
In virtù dell’esperienza maturata nella realizzazione del Tourism Digital Hub, il ministero del Turismo svolgerà un ruolo chiave nell’analisi e definizione di standard comuni e procedure di interoperabilità, fondamentali per l’efficace funzionamento dello spazio dati.
Tags: ,

Potrebbe interessarti