Viaggi d’affari più semplici grazie all’accordo AirPlus-Uber

Viaggi d’affari più semplici grazie all’accordo AirPlus-Uber. AirPlus International, ha infatti annunciato che AirPlus Company Account, sistema di pagamento lodge e centralizzato, è ora accettato per saldare i servizi Uber.

Per i viaggiatori d’affari che, ad esempio, vogliono andare o tornare dall’aeroporto o dalla stazione ferroviaria, le corse con Uber for Business rappresentano un’alternativa facile e conveniente rispetto ad altri mezzi di trasporto. Il viaggiatore richiede una corsa tramite l’app Uber, e il pagamento e la rendicontazione avvengono nel background con AirPlus. Lo stesso vale per altri servizi offerti da Uber for Business, come la delivery di pasti o altri generi alimentari.

Le aziende eliminano le ricevute cartacee e una faticosa rendicontazione in termini di tempo e ricevono una panoramica precisa e complessiva delle spese integrata direttamente nei loro sistemi contabili. I dipendenti, dal canto loro, non devono pagare in anticipo e poi essere rimborsati in seguito tramite la nota spese.

Il pagamento avviene utilizzando l’AirPlus Company Account già memorizzato nel sistema, il che significa che questo funziona allo stesso modo dell’intero processo di prenotazione, in maniera semplice e senza interruzioni. Inoltre, il pagamento centralizzato assicura che i viaggi siano conformi alle travel policy e le aziende ottengono il pieno controllo dei costi, incluse informazioni complete a supporto della valutazione delle spese.

Uber for Business con il sistema di pagamento AirPlus sarà disponibile a livello globale, in tutti i mercati dove è attiva Uber e dove opera AirPlus. L’accettazione inizierà inizialmente negli Stati Uniti e in Europa, seguiti da Messico e Australia, Regno Unito e Nuova Zelanda. Successivamente, seguiranno altri mercati.

Il pagamento avviene attraverso il circuito globale Uatp. Uber è la prima piattaforma di ride sharing ad aderire al circuito Uatp e AirPlus è il primo issuer Uatp attraverso il quale è possibile saldare Uber. La domanda è già forte e le prime aziende sono già partite.

Tags: ,

Potrebbe interessarti