L’accordo: l’Arabia Saudita fa squadra con Alpitour

Un piano di lavoro pluriennale per spingere la destinazione e favorire nuovi flussi turistici. L’hanno annunciato Alpitour World e Saudi Tourism Authority nel corso della Wtm di Londra, alla presenza del presidente e ceo di Alpitour World, Gabriele Burgio, del direttore generale tour operating di Alpitour World, Pier Ezhaya, e del ceo e membro del Board del Saudi Tourism Authority, Fahd Hamidaddin.

“Un accordo bilaterale – si legge in una nota congiunta – in cui i due attori si sono impegnati in una sinergia di lunga durata per promuovere la conoscenza e l’interesse verso questo territorio dalle grandi potenzialità, consolidare la brand awareness del Paese e sviluppare programmi di viaggio ad hoc per incentivare le partenze e l’ospitalità verso i nuovi visitatori”.

“Siamo particolarmente lieti di intraprendere il percorso con Saudi Tourism Authority, con cui condividiamo una visione strategica per lo sviluppo dell’Arabia Saudita, un Paese meraviglioso che può offrire grandi opportunità al turismo internazionale. Alpitour World è da sempre pioniere nella promozione di mete dall’elevato potenziale, per questo già da questa stagione presenteremo viaggi high level attraverso il brand Turisanda1924. Un primo tassello che speriamo di ampliare nel prossimo futuro con una maggiore e diversificata programmazione che andrà a rafforzare lo sviluppo del turismo in questo territorio” ha affermato Burgio.

“L’Arabia Saudita è tra le destinazioni più promettenti al mondo, sconosciuta, unica e inaspettata – ha affermato Hamidaddin -. L’offerta turistica saudita è incomparabile per ampiezza e varietà: una natura incontaminata, paesaggi disparati, un’affascinante cultura e un tessuto di eventi e iniziative in rapida crescita, oltre a un’autentica ospitalità. Siamo nel pieno di una grande trasformazione, a piena velocità e su vasta scala e stiamo cercando i partner giusti per coinvolgerli e renderli partecipi di questo viaggio. Questa partnership con Alpitour World, il più grande gruppo turistico in Italia, sarà fondamentale per aiutarci a costruire la nuova immagine della destinazione per il viaggiatore italiano e per permetterci di accedere a una vasta rete di distribuzione con visibilità sia sul trade, sia verso il consumatore”.

Per la stagione 2022-23, Alpitour World ha realizzato itinerari proposti da Turisanda1924 e Made by Turisanda, i due marchi high level del gruppo che permetteranno di entrare in contatto con la storia millenaria del Paese, i suoi tesori archeologici e la bellezza dei suoi paesaggi.

Turisanda1924 inserisce in programmazione due tour Voyager: “Voyager Saudi”, da Jeddah a AlUla passando per Medina, della durata di sei giorni, e “Voyager Saudi Arabia & Riyadh”, da Jeddah a Riyadh passando per Medina e AlUla, di otto giorni.

Ai due tour si unisce poi l’itinerario “Principi del Deserto” di Made by Turisanda. Il programma prevede nove giorni accompagnati, direttamente dall’Italia, da una guida esperta alla scoperta dei siti storico-archeologici più inediti. Un piano di viaggio ricco e affascinante che porta i viaggiatori a confrontarsi direttamente e intimamente con questo Paese.

L’Arabia Saudita entra quindi ufficialmente già da dicembre nella programmazione di Alpitour World, con l’impegno futuro di arricchirsi di nuove proposte, pensate per differenziare le esigenze dei nuovi turisti che la visiteranno, venendo incontro alle loro esigenze di soggiorno e scoperta.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti