Fiavet soddisfatta della programmazione di Ita. Rafforzata la partnership con la distribuzione

Fiavet ha espresso il proprio plauso a Ita Airways per gli investimenti che farà sul futuro. Come si sa, il vettore ha comunicato di recente di aver confermato gli impegni di crescita per il 2023, che vedranno – il prossimo anno – 39 nuovi Airbus in flotta. Una programmazione – commenta la nota Fiavet – destinata a rafforzare la già proficua partnership con il mondo della distribuzione.

L’alleato del turismo organizzato

“Ita Airways è, dalla sua nascita, un partner importante di Fiavet-Confcommercio – afferma Ivana Jelinic, presidente Fiavet -. Nella situazione di caos dei voli di questa estate è risultata la compagnia più puntuale d’Europa. Oggi, altri numeri, ci mostrano una pianificazione d’eccellenza che vedrà il vettore aereo crescere in modo significativo, con 39 aeromobili di nuova generazione che porteranno crescite a doppia e tripla cifra per una compagnia italiana che è un decisivo alleato del turismo organizzato“.

Nuove rotte in arrivo

Jelinic si sofferma sul fatto che, “dal prossimo anno avremo a disposizione un prodotto arricchito di nuove rotte che si vanno a sommare ai numerosi collegamenti lanciati quest’anno come quelle verso gli Usa, con San Francisco e Washington, e verso il Sud America, con Rio de Janeiro. Una pianificazione che vedrà nel futuro anche l’apertura a collegamenti mediorientali, come Riyadh, Jeddah e Kuwait City così importanti per chi fa turismo incoming in italia e per chi si occupa di business travel – osserva il presidente Fiavet -. Mi auguro che la programmazione fino al 2026 di Ita Airways possa giungere a compimento nel migliore dei modi, consentendo alle imprese di Fiavet-Confcommercio di contare su di un’offerta d’eccezione e di qualità, creata con le caratteristiche inimitabili di una compagnia italiana”, ha commentato Jelinic.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti