Ita Airways: nuovo crew briefing center a Fiumicino

Ita Airways ha inaugurato il Crew Briefing Center (Cbc) all’aeroporto Leonardo da Vinci di Roma Fiumicino, realizzato in linea con i valori aziendali: centralità delle persone, sostenibilità, innovazione e digitalizzazione. A tagliare il nastro Fabio Maria Lazzerini, amministratore delegato e direttore generale di Ita Airways affiancato da Ivan Bassato, chief aviation officer AdR, Patrizia Terlizzi, direttrice Enac Aeroporto di Fiumicino, Riccardo Privitera, direttore operazioni di Volo Ita Airways e una rappresentanza del personale di volo e di staff.

Un nuovo concept

L’idea che ha guidato la progettazione – realizzata dal personale della compagnia – è stata quella di dotare i naviganti di un luogo che combinasse le caratteristiche di funzionalità e innovazione con quelle dell’accoglienza e della familiarità, per far sentire alle persone la vicinanza dell’azienda di cui sono parte.

Un nuovo concept creato per venire incontro alle esigenze del personale navigante Ita Airways – che conta circa 750 membri tra comandanti e piloti e 1.500 tra capi cabina e assistenti di volo – per rispettare una professione così delicata e strategica per un vettore aereo.

Il nuovo il Cbc è dotato di tecnologie di ultima generazione al servizio degli equipaggi ed è anche uno spazio dove poter vivere i temi di attualità, le priorità, e i progetti portati avanti dalla compagnia. Viene presentato come un luogo “integrato” dove il personale navigante – oltre a ricevere le informazioni operative (piani di volo, bollettini meteo, informazioni sulla destinazione, standard di servizio, ecc.) – può svolgere anche tutte le attività amministrative connesse con la vita aziendale (visite mediche, documentazione, gestione ferie, ecc.).

E’ uno spazio di oltre 1.000 mq che, grazie all’unificazione delle aree Landside (500 mq) e Airside (670 mq) consentita dalla riallocazione dei controlli radiogeni, ha ridotto il percorso verso l’imbarco degli equipaggi.

All’interno sono state create zone ancora più funzionali con poltrone per riposo individuale con un’area separata e dedicata; nuove aree spogliatoi; un nuovo deposito bagaglio ancora più spazioso e funzionale.

In particolare, nell’area Landside (area d’accesso, prima dei controlli di sicurezza) sono disponibili gli uffici amministrativi, la medical service room, 1 sala meeting, 3 sale dedicate al personale di “riserva” e un’area break.
L’area Airside (dopo i controlli di sicurezza) include 11 briefing room, 1 ampio spazio per il briefing package ed un’area break.

In linea con il proprio impegno nella sostenibilità, all’interno del Cbc una lunga parete di 30 metri è stata dedicata all’illustrazione “The Same People” del Manifesto di Sostenibilità di Ita Airways.

Tags:

Potrebbe interessarti