Korean Air: sfide, crescita ed Esg tra gli obiettivi 2023

Nel suo discorso di Capodanno, il presidente e amministratore delegato di Korean Air, Walter Cho, ha sottolineato l’importanza di ottenere un vantaggio competitivo nel momento in cui l’industria dell’aviazione si normalizza. Cho ha anche confermato l’intenzione della compagnia di completare con successo l’acquisizione di Asiana Airlines nel 2023.

“Abbiamo visto uno scorcio di normalizzazione e gli aeroporti stanno iniziando a riempirsi di passeggeri che ci sono mancati molto. Abbiamo anche trovato speranza e piacere nel tornare al lavoro per vedere i nostri colleghi – ha dichiarato Cho -. Dobbiamo identificare in anticipo le destinazioni e i servizi preferiti dai nostri clienti e analizzare quando e dove aggiungere operazioni e quali servizi potenziare. Ci sono state numerose sfide sul nostro cammino, ma le abbiamo sempre superate e sfruttate per creare nuove opportunità. Siamo armati di oltre mezzo secolo di esperienza e useremo questa conoscenza per affrontare il nostro futuro”.

Obiettivo Asiana Airlines ed Esg

“Il 2023 – ha aggiunto – è un anno cruciale per completare il compito di concludere l’acquisizione di Asiana Airlines. Siamo all’ultimo stadio, con le restanti autorità di concorrenza estere che stanno esaminando la fusione”.

Cho ha anche sottolineato i doveri ambientali, sociali e di governance (Esg) di Korean Air come membro responsabile della società.

“La gestione dell’Esg non è più una scelta, ma è obbligatoria per la sopravvivenza del nostro futuro. Ci siamo sempre impegnati per il benessere della nostra società. L’introduzione di aeromobili eco-compatibili, la riduzione dei rifiuti attraverso un maggiore riciclo in cabina e la gestione di un comitato Esg per migliorare la governance fanno parte dei nostri sforzi per sostenere la nostra responsabilità sociale. Non ci fermeremo qui, ma continueremo a fare di Korean Air una compagnia responsabile che adempie alle sue responsabilità aziendali e offre ai clienti in tutto il mondo un’ottoma esperienza di viaggio”.

Tags: ,

Potrebbe interessarti