Volotea conferma il suo impegno in Sardegna

Volotea continua ad investire in Sardegna, rafforzando la presenza sull’intera isola e ribadendo il suo impegno nell’agevolare gli spostamenti dei cittadini sardi. I piani di sviluppo del vettore prevedono un’ulteriore crescita a Olbia e Cagliari: la compagnia è al lavoro con i vertici delle società di gestione dei due aeroporti sardi per annunciare l’avvio di nuove rotte.

Il vettore ha recentemente terminato un’approfondita analisi dei dati sulle rotte della continuità territoriale e ha inviato l’accettazione per operare i collegamenti tra Olbia e Roma Fiumicino, senza alcuna compensazione economica. Ma non solo, Volotea potrebbe presentarsi anche per altre rotte in regime di continuità territoriale senza ricevere compensazione.

“Volotea, attiva in Sardegna sin dal suo esordio, ha dapprima riconfermato l’importanza del mercato sardo attraverso la creazione, rispettivamente nel 2019 e nel 2021, delle basi di Cagliari e Olbia, e ora è determinata nel proseguire i suoi piani di sviluppo. Sono sempre più numerosi i cittadini e i business traveller della comunità locale che scelgono i nostri voli, sottoscrivendo molto spesso il programma di fedeltà Megavolotea, per soddisfare al meglio le proprie necessità di viaggio – ha affermato Carlos Muñoz, presidente e fondatore di Volotea . Ed è proprio anche grazie a loro che abbiamo accettato di collegare Olbia e Roma Fiumicino in continuità territoriale, senza compensazione economica. Il merito dell’ottimo esito delle performance di Volotea in Sardegna è anche da attribuirsi a tutti i nostri equipaggi sull’isola, più di 120 persone fra assistenti di volo e piloti, che con dedizione si impegnano ogni giorno nel proprio lavoro, regalando ai passeggeri un’esperienza di volo sempre più piacevole e confortevole”.

Tags:

Potrebbe interessarti