Alpitour France al rilancio: sul mercato anche 10 Sea Club

Sostenuto da una tecnologia efficace e da un ritorno delle vendite dall’autunno scorso, Alpitour France vuole riconquistare il trade francese. Lo spiega in un’intervista a una testata trade francese il presidente Patrice Caradec, spiegando che per il rilancio l’operatore lancia la promozione “Bravissimo”, che prevede uno sconto fino a 250 euro a persona per tutte le prenotazioni effettuate fino al 14 febbraio.

Sea Club new entry

A partire da quest’estate, poi, una gamma di dieci prodotti con il marchio Sea Club sarà offerta ai vacanzieri in cerca di luoghi più esclusivi.

Dal prossimo giugno sarà implementata la soluzione di pre-package denominata Orchestra, “niente di rivoluzionario – sostiene il presidente – ma si tratta di una formula che si è dimostrata valida nel nostro mercato, che è stata acclamata dai principali network ed è già operativa”.

Dal novembre scorso Alpitour France ha avvertito un’accelerazione delle vendite e “da metà dicembre le vendite sono molto forti”, afferma Patrice Caradec, che ha chiuso il 2022 con “un fatturato di 12 milioni di euro (esercizio dal 1° novembre al 31 ottobre) “.

I numeri

Con il 2023 ben avviato, Alpitour France – con circa 20 dipendenti – spera di “avvicinarsi a 40 milioni di euro per circa 40.000 clienti” (32 milioni di euro per circa 30.000 clienti nel 2019).

I prodotti Bravo Club sono venduti al 95% in modalità b2b, principalmente dalle reti Leclerc, Carrefour, Lidl, Selectour e Havas.

Per quanto riguarda l’offerta, Alpitour France dispone di un portafoglio di 50 prodotti per quest’estate, tra cui 30 prodotti Bravo Club – in partenza dalla maggior parte degli aeroporti francesi e nelle zone di confine grazie al pre-pacchetto e ai blocchi di posti – verso 22 destinazioni in tutto il mondo.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti