Atm 2023 mette al centro la sostenibilità

Gli organizzatori dell’Arabian Travel Market (Atm) 2023 hanno implementato una checklist ambientale per gli espositori e introdotto un award per lo stand più sostenibile come parte del loro impegno per garantire che la prossima fiera sia la più attenta al clima della sua storia. La 30a edizione di Atm si terrà al Dubai World Trade Centre (Dwtc) dall’1 al 4 maggio.

Una check list e un award

Sviluppata dall’organizzatore della fiera Reed Exhibitions (RX) in linea con il tema di Atm 2023Working Towards Net Zero“, la nuova check list è stata creata tenendo conto degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite e contiene consigli pratici per i partecipanti su come gestire i rifiuti, minimizzare il consumo energetico e ridurre le emissioni di CO2, nonché indicazioni su come creare materiali promozionali e stand espositivi più ecologici.

Introducendo la categoria “Stand più sostenibile” nei premi Atm 2023 Best Stand, RX intende sottolineare l’importanza di “pensare verde” quando si tratta di conferenze e mostre su larga scala. Le candidature saranno giudicate in base a un’ampia gamma di criteri sostenibili, tra cui la scelta dei fornitori, l’utilizzo dei materiali, l’efficienza operativa e persino il destino dello stand una volta conclusa la fiera.

Alla guida di un processo decisionale

“Quest’anno – spiega Danielle Curtis, Exhibition Director ME, Arabian Travel Market – abbiamo dovuto pensare fuori dagli schemi quando si tratta di sostenere e incoraggiare la sostenibilità. Da un punto di vista interno, il nostro team ha implementato una serie di innovazioni e cambiamenti mirati in vista di Atm 2023, come l’eliminazione delle guide stampate, i codici QR per la scansione e l’acquisizione digitale dei lead per eliminare la necessità per gli espositori di distribuire brochure. Siamo fiduciosi che, coinvolgendo le parti interessate con strumenti e iniziative come la nostra checklist ambientale per gli espositori e la categoria dello stand più sostenibile, Atm 2023 non solo stabilirà un nuovo punto di riferimento per la sostenibilità nello spazio fieristico del Medio Oriente, ma contribuirà anche a guidare un processo decisionale attento al clima nell’industria dei viaggi, del turismo e dell’ospitalità della regione”.

Verso Net Zero

Altre innovazioni sul campo che caratterizzeranno Atm 2023 e le edizioni future includono il divieto di utilizzare plastica monouso in tutta la sede, le stazioni di rifornimento dell’acqua, la riduzione del volume della grafica stampata e della segnaletica e l’uso di materiali riciclabili in tutta la fiera.
Su un piano più ampio, Atm 2023 esplorerà il futuro dei viaggi sostenibili in linea con il suo tema “Working Towards Net Zero”. Avendo ufficialmente iniziato il suo viaggio verso Net Zero, il programma della conferenza esplorerà come le tendenze innovative dei viaggi sostenibili si evolveranno, consentendo ai delegati di identificare le strategie di crescita all’interno dei settori verticali chiave, fornendo al contempo una piattaforma per gli esperti regionali per esplorare un futuro sostenibile in vista della COP28, che si terrà nel novembre 2023 a Expo City Dubai.

Atm 2023 si svolge in collaborazione con il Dubai World Trade Centre e i suoi partner strategici includono il Dipartimento dell’Economia e del Turismo di Dubai (Det) come partner di destinazione, Emirates come partner aereo ufficiale, IHG Hotels & Resorts come partner alberghiero ufficiale e Al Rais Travel come partner Dmc ufficiale.

Tags: ,

Potrebbe interessarti