EDITORIA - EVENTI - SERVIZI DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE
Federalberghi Torino e Teatro Regio insieme per la cultura

 Federalberghi Torino e il Teatro Regio vanno a braccetto: le due realtà hanno siglato un accordo di partnership per offrire nuovi benefit ed esperienze ai turisti che visitano la città e per avviare una collaborazione reciproca al fine di promuovere la cultura e le rispettive attività. I turisti che soggiorneranno in una delle strutture ricettive associate a Federalberghi Torino potranno beneficiare di uno sconto esclusivo del 10% sulla tariffa prevista per le opere e gli spettacoli in cartellone.

L’accordo prevede inoltre la possibilità per il Teatro Regio di usufruire delle strutture ricettive e dei canali di comunicazione di Federalberghi Torino per promuovere le proprie attività o di sviluppare attività di co-marketing.

Federalberghi si rende disponibile, inoltre, a gestire l’accomodation e l’incoming per conto del Teatro Regio e a valutare la definizione di proposte turistiche aggregate che comprendano, ad esempio, la vendita della camera abbinata all’ingresso all’evento. Il Teatro Regio forte del proprio know-how nell’’organizzazione di spettacoli, potrà essere di supporto nella creazione di eventi ad hoc come visite tematiche o in notturna, aperitivi, cene, convegni e riunioni.

Per sancire l’accordo raggiunto, giovedì 23 febbraio, una delegazione di imprenditori alberghieri associati a Federalberghi Torino verrà ricevuta dal sovrintendente per un aperitivo e assisterà alla prova generale dell’Aida di Giuseppe Verdi.

La partnership con Federalberghi Torino è un tassello importante all’interno del lavoro che stiamo facendo per rendere il Teatro Regio sempre più accessibile a un vasto pubblico nonché un luogo dove vivere un’esperienza a tutto tondo in un ambiente unico al mondo: dall’aperitivo, al grande spettacolo dal vivo, alla cena durante l’intervallo – afferma Mathieu Jouvin, sovrintendente del Teatro Regio – L’opera, d’altra parte, è la forma più internazionale di spettacolo, grazie al fatto che la musica arriva dritta al cuore degli spettatori e che le storie, che il melodramma è riuscito a creare nei secoli, non hanno tempo”. 

“La finalità è sempre quella di creare sinergia con le principali istituzioni culturali della città e della provincia per proporre un’offerta turistica integrata e sempre più ampia, per incentivare i turisti a visitare Torino e provincia e a scoprirne le tantissime attrazioni. L’accordo permetterà inoltre di facilitare l’incoming e l’accomodation per conto del Regio in occasione degli spettacoli in cartellone e di prevedere pacchetti turistici ad hoc per incrementare ulteriormente i flussi verso le nostre destinazioni “.

Tags: ,

Potrebbe interessarti