Primarete porta al Sud il “suo” pay per use

Primarete Network incontra le agenzie del Sud Italia. L’occasione è la partecipazione alla Bmt di Napoli. E’ un ritorno alle fiere di settore da parte del network dopo anni di assenza, ma soprattutto è l’occasione per illustrare le innovazioni messe in atto tra nuovo modello di affiliazione, network digitale e portali.

L’incontro con le adv

“C’è stato un tempo che comunicavamo incontrando il trade, poi negli anni della pandemia ci vedevamo online attraverso i webinar, ma dal 2022, con la ripartenza, è una necessità per noi incontrarci fisicamente ed è il motivo della nostra scelta di incontrare gli agenti di viaggi attraverso le fiere di settore – spiega la responsabile marketing e comunicazione del Gruppo Primarete, Francesca Zilio -. Si è vista anche alla Bit una grande voglia da parte di tutta la tribù del travel di dire ‘io ci sono e voglio tornare a vivere il mio lavoro’. Ci sono tanti modi per incontrare le nostre agenzie, questo è uno, ma nel 2023, visto che è il 30° anno di attività, metteremo in campo tante belle iniziative nell’arco dell’anno”.

Il nuovo contenuto

Come attesta Francesca Zilio, la presenza del network al Sud “ha una lunga storia, in questi ultimi anni le agenzie del Sud sono aumentate, oggi rappresentano il 50% della nostra rete. Il nostro nuovo modello di affiliazione che presenteremo alla Bmt, avrà un messaggio tangibile e carico di un nuovo contenuto“.

Come spiega la manager, sarà sempre coerente con la filosofia del network, “innovativa e controcorrente, l’affiliarsi in Primarete non è più un costo, ma un guadagno”, ma Primarete proverà a tracciare “per primo un nuovo sentiero, per andare incontro ad una esigenza che gli agenti di viaggi nei gruppi social stanno domandandosi: perché pagare un network? Per esempio in Europa le agenzie non pagano l’appartenenza o l’affiliazione ad un network, ma usano il sistema pay per use“, sottolinea Francesca Zilio.

Ivano Zilio, presidente del network, come si sa, “è un uomo di marketing, vocato ai bisogni dei consumatori. Fin dal suo esordio con la fondazione negli anni ’90 di Silverado ad oggi, è sempre stato attento e sensibile ai cambiamenti, fino ad arrivare al network digitale e mettendo in campo tantissime altre idee, anticipando il mercato. Staremo a vedere se anche questa volta il Gruppo Primarete raccoglierà consensi dalle agenzie, usando questa nuova formula. Noi saremo alla Bmt di Napoli per presentare al Sud l’innovazione digitale di tutti i nostri portali, ma soprattutto le tre Ferrari tecnologiche di Casa Primarete: Flypoint, Cruisepoint e Hotelpoint”.

Tags: ,

Potrebbe interessarti