La nuova vision di Frigerio

Una giornata di riflessione su risultati ed obiettivi ed un’occasione per condividere valori e vision. Questo è stata la recente convention del Gruppo Frigerio. Ad aprire i lavori il presidente Giancarlo Frigerio con un saluto di benvenuto, per poi lasciare la parola ai figli, che hanno illustrato una rinnovata Frigerio Viaggi e le azioni messe a punto per un 2023 molto sfidante.

Il tutto di fronte ad una platea con oltre 120 partecipanti tra dipendenti, agenzie affiliate e consulenti della rete provenienti da tutta Italia, per l’evento che si è svolto nel nuovo NH Collection Milano CityLife.

La nuova Frigerio

Ad illustrare la nuova vision e gli strumenti del gruppo come tecnologia e programmazione è stata Paola Frigerio, travel, marketing & network director. Tra questi ci sono FriTravelApp, sviluppata per il business travel, è uno strumento valido sia per le aziende sia per i professionisti del travel. Il catalogo WOW, una selezione di pacchetti vacanza in tutto il mondo e OpenCITY App, che mette il turista al centro della sua esperienza di visita con le più moderne tecnologie di geo-localizzazione, geo-fencing e realtà aumentata.

Tra storia e risultati

La storia del gruppo è iniziata con i pullman nel secondo dopoguerra. A ripercorrerla è stato Carlo Frigerio, mobility director, che ha anche evidenziato come la Divisione trasporti abbia già raggiunto i livelli di fatturato del 2019.

A Simone Frigerio, general director, il compito di evidenziare i risultati raggiunti nel 2022 da poco concluso, con un excursus sugli ultimi anni post pandemia, che tutto il settore ha vissuto con difficoltà. Il manager ha illustrato anche gli obiettivi per il 2023. Un anno che potrebbe essere la chiave di volta, come pensano in tanti.

Il valore della squadra

Chiara Frigerio, hr director, si è soffermata sulla centralità e importanza delle persone e sulla riorganizzazione interna dell’azienda, che negli ultimi mesi ha svolto un’intensa campagna di recruiting: diversi dei partecipanti in sala erano new entry, che hanno unito le proprie competenze a quelle dello staff consolidato, formando una nuova squadra che inizia un nuovo percorso insieme, accumunata dagli stessi valori – sicurezza, resilienza e innovazione. Da qui il titolo della convention “Insieme più lontano” che ha visto una versione limited edition del logo del gruppo a forma di cuore, a simboleggiare l’importanza delle persone, del fare squadra e lavorare insieme.

Una squadra arricchita anche dal lavoro di partner di valore tra assicurazioni, vettori e mobilità, tour operator e Dmc, catene alberghiere e servizi. Ospiti della convention Alpitour World, Ergo Assicurazione, Msc Crociere, Ita Airways e Viaggi Universitari, che hanno dato il proprio contributo, dialogando con gli agenti e professionisti del travel presenti in sala.

Il team building Lego

La giornata si è conclusa con un team building Lego Serious Play, una metodologia di apprendimento collaborativo che, attraverso la realizzazione di modelli tridimensionali, consente di generare conoscenza. Un’opportunità per creare nuove soluzioni e trasformare la conoscenza individuale in capitale organizzativo, incrementando nell’individuo e nel gruppo il livello di consapevolezza rispetto al proprio ruolo individuale, nel gruppo e nell’ organizzazione. Come dice l’artista statunitense Nathan Sawaya che, con i Lego realizza sculture tridimensionali personalizzate e mosaici su larga scala, “I sogni si realizzano un mattoncino alla volta”.

Tags:

Potrebbe interessarti