Sul lago tra ritmi lenti e outdoor

La primavera sui laghi del Trentino si annuncia con il sole che inizia a riscaldare le giornate che si concedono più tempo e luce, mentre nell’aria si spandono nuovi profumi e il panorama è punteggiato di colori vivi. Un esempio per apprezzare questa atmosfera idilliaca è offerto dai laghi della Valsugana. Balneabili da maggio a settembre, i laghi di Levico e Caldonazzo sono la meta ideale per trascorrere una vacanza rilassante a stretto contatto con la natura, praticare sport acquatici e fare passeggiate sul lungolago e sulle montagne circostanti. I laghi dispongono di spiagge libere alberate dotate del servizio “spiagge sicure” con la presenza di bagnini in modo continuativo nei mesi di luglio e agosto, nonché di stabilimenti balneari attrezzati. L’importante è vivere la giornata a ritmo lento, dando importanza ad ogni attimo: muoversi in bicicletta, mangiare cibo genuino, assaporare il profumo della montagna.

Una palestra naturale

Quello di Caldonazzo è il lago più grande appartenente interamente al Trentino ed è una vera e propria palestra naturale per gli sport d’acqua quali canoa, sci nautico, vela, stand up paddling e nuoto; il colle di Tenna lo separa dal vicino e tranquillo lago di Levico, circondato dal verde e simile ad un fiordo norvegese dove si possono fare delle piacevoli uscite in barca elettrica. Le spiagge dei laghi di Levico e Caldonazzo sono state premiate con il riconoscimento europeo della Bandiera Blu della FEE, che attesta la qualità delle acque di balneazione e i servizi offerti nelle spiagge e afferma ancor di più l’impegno nella promozione di un turismo sostenibile del territorio della Valsugana, che nel 2019 ha raggiunto l’importante obiettivo di essere la prima destinazione al mondo certificata per il turismo sostenibile secondo i criteri del GSTC.

Terra di laghi

Quelli della Valsugana sono soltanto un assaggio di ciò che il Trentino può offrire in termini di vacanza lacustre. La Regione è terra di laghi: in tutto se ne contano ben 297, tanto è vero che viene definita la “Finlandia d’Italia”. Sostenibilità, attenzione all’ambiente e servizi all’avanguardia sono le parole chiave. Il più famoso è sicuramente il lago di Garda, conosciuto in tutto il mondo per le sue ampie spiagge e la pratica della vela e del windsurf. Qui già da aprile si può respirare l’Ora, il vento più famoso dell’Alto Garda, che porta il profumo della macchia mediterranea e degli oliveti. Ma non solo. Sempre più ricercati sono i laghetti alpini, gioielli incastonati tra boschi verdi e alte vette, dalle acque limpide e cristalline, come il lago Smeraldo, il lago di Tovel, il lago Nero e il lago di Tenno.

Lungo i sentieri

Tra le attività consigliabili nei laghi del Trentino, tante belle passeggiate ed escursioni, dal windsurf al kayak, alla visita all’alpeggio. Se li si guarda dall’alto, sembrano anelli con al centro un grande zaffiro blu. In realtà sono bellissimi sentieri facili da percorrere, riparati dalle fronde degli alberi e freschi nella bella stagione. L’ideale per una passeggiata facile, per rimettersi in moto e respirare a pieni polmoni l’aria pulita delle Alpi, ammirando la bellezza di questi specchi d’acqua. Con le montagne che sembrano tuffarsi nel blu.

Laura Dominici

 

L’ospitalità genuina dei B&B di qualità

Un’ospitalità genuina e familiare. E’ quella offerta dai B&B di Qualità in Trentino. L’aroma del caffè nella moka, il profumo della torta sfornata da pochi minuti, una fetta di pane fresco con la dolcezza di una marmellata a km 0: sono le caratteristiche di una colazione in una di queste strutture, che permettono di iniziare la giornata di vacanza nel migliore dei modi. Si tratta di luoghi unici, dove la passione per la semplicità e la tranquillità si mescolano all’amore per l’unicità, il gusto ed il buon vivere. Un B&B che aderisce all’Associazione “Bed & Breakfast di Qualità in Trentino” rispetta, infatti, non solo la filosofia generale dell’associazione, ma adotta anche una serie di indicazioni, traducendole in servizi e comportamenti coerenti nei confronti dell’ospite. Qualche esempio concreto? La stanza da letto di un B&B di Qualità è sempre funzionale e pratica, con spazi bene organizzati, per garantire il massimo livello di comfort possibile. La colazione non è solo ricca e gustosa, ma è anche sempre preparata con alimenti di igiene e qualità garantita, con prodotti provenienti dalla produzione locale trentina. In definitiva non è solo un posto dove dormire, ma è un luogo dove si possono trovare persone in grado di assistere e consigliare anche sulle eccellenze locali della tradizione culturale, storica ed enogastronomica trentina.

Laura Dominici

Foto Garda Trentino – Lago di Garda – Torbole, Fototeca Trentino Sviluppo S.p.A. Foto di Fabio Staropoli

Tags: , ,

Potrebbe interessarti