Enjoy Destinations: cresce la Giordania, torna il Giappone

Una partenza di slancio per Enjoy Destinations. Il t.o. nato da una costola di Kkm Group all’inizio del 2020, è pronto ad affrontare la stagione estiva con due obiettivi, uno è capitalizzare al massimo il trend di ripresa del settore, l’altro è rafforzare le relazioni con la distribuzione.  

La strategia digital

Sul fronte digital, il t.o. ha migliorato la competitività, acquisendo (nel senso che la utilizza, ndr) la piattaforma eMinds e ha rafforzato il team di prodotto, che, dopo l’ingresso lo scorso anno di Roberto Maccatrozzo in qualità di product manager Stati Uniti, Canada, Messico e Caraibi, recentemente ha visto l’entrata di Martina Dubs, pm Pacifico, Sud Africa, Giappone e di Alessandro Pucci, pm Nord Africa, Sud America e Oriente.  

“La mission di Enjoy Destinations – dichiara Andrea Cani, ceo Kkm Group – è proporre esperienze autentiche che consentono di scoprire la parte più vera delle località, anche attraverso soluzioni di alloggio tipiche ed intime: un partner affidabile e professionale, in grado di fornire idee sempre originali, per garantire la massima soddisfazione del cliente finale”.  

Giordania al primo posto

Sul fronte delle destinazioni, Enjoy Destinations ha già registrato un forte incremento di prenotazioni rispetto alla media del periodo. Nello specifico, sul medio raggio la Giordania si colloca al primo posto delle mete preferite dai viaggiatori italiani, mentre sul lungo raggio torna in auge il Giappone, da poco riaperto al turismo internazionale post-pandemia.

Dal canto suo, la pm Martina Dubs, appena assunto l’incarico nei primi mesi dell’anno, si è messa all’opera per sviluppare itinerari tailor made in grado di esaltare il fascino di questi due Paesi.  

Per quanto riguarda la Giordania, il lavoro svolto dal tour operator si allinea alla promozione di Visit Jordan che, con la campagna “Regno del Tempo”, ha sottolineato nuovamente la versatilità della meta. Da segnalare anche i buoni collegamenti aerei. Rispetto alla natura le proposte della Giordania sono in linea con la mission di Enjoy Destinations che offre avventure ed esperienze sensoriali a 360°, con un occhio di riguardo all’ambiente.  

Il ritorno del Giappone

Più a Oriente, il Giappone torna ad essere una delle mete più gettonate dai viaggiatori, che cavalcano la moda del momento in cui un viaggio nel Paese del Sol Levante fa tendenza.

In questa fase post-pandemica, il Giappone è considerato una meta asiatica sicura e dalla sua riapertura dei confini a ottobre 2022, è stato preso d’assalto dal turismo straniero. Questo ha portato ad un sovraffollamento e in alcuni casi a uno stop delle prenotazioni nei periodi più richiesti, come la primavera, per evitare un sovraccarico delle strutture.

Enjoy Destinations ha puntato sulla creazione di viaggi dedicati a un target con buona disponibilità economica, alla ricerca di un’esperienza meno mainstream, centrata sulle regioni rurali. Grazie a un valido network di servizi e contatti locali, i viaggi del t.o.  sono ideali anche per chi non conosce la lingua, grazie all’aiuto di guide e accompagnatori, ogni viaggiatore può spostarsi autonomamente. I tour prenotabili al momento sono due: uno più breve di 7/10 giorni che porterà i clienti alla scoperta di Tokyo, Kyoto e Osaka e dei loro dintorni, con esperienze culinarie e spostamenti con il velocissimo treno Shinkansen; mentre uno più completo di 14 giorni, che oltre a toccare le principali città si concentra sulla scoperta del Giappone storico con tappe a Nara, a Shirakawa-Go e a Kanazawa. 

Tags: , , ,

Potrebbe interessarti