Bruxelles per famiglie, tra Puffi e cioccolato

L’arrivo della bella stagione è l’occasione ideale per una visita a Bruxelles insieme ai bambini.

Dalle installazioni interattive del Parlamento Europeo agli ambienti avveniristici dell’Atomium, dai personaggi dei fumetti alla dolcezza del cioccolato, a Bruxelles in termini di esperienze c’è l’imbarazzo della scelta.

Se gli eroi dei fumetti di ieri e oggi potessero scegliere un posto dove incontrarsi, quel posto sarebbe certamente Bruxelles! Del resto, pochi Paesi hanno visto nascere così tanti personaggi di successo come il Belgio. Solo per citarne 3: Tintin il reporter giramondo, il cowboy Lucky Luke e i Puffi, i folletti blu abitanti di un villaggio fatto di casette a forma di fungo. Ecco perchè Bruxelles è un vero e proprio fumetto a cielo aperto dove passeggiando per le vie del centro non è raro imbattersi in giganteschi murales che riproducono personaggi e scene cult, celebrati anche nel Musée de la Bande Dessinée dove tra memorabilia, bozzetti e altre sorprese, si sperimenta un viaggio speciale alla scoperta della storia del fumetto.

Non dimentichiamoci poi che la colonna portante della tradizione gastronomica di Bruxelles è il cioccolato, a cui sono dedicati itinerari turistici, workshop e pacchetti a tema. Bruxelles, inoltre, è la patria mondiale della pralina, inventata nel 1902 da Jean Neuhaus.

Tags:

Potrebbe interessarti