Moby Fantasy: sulla Livorno-Olbia da fine giugno

Ha attraversato due oceani e il canale di Suez, poi l’ingresso nel Mediterraneo. Il comandante Massimo Pinsolo e il suo equipaggio hanno condotto Moby Fantasy dal cantiere cinese Guangzhou Shipyard alla volta del porto di Livorno.

Sulla Livorno-Olbia da fine giugno

La nuova ammiraglia di ultima generazione di Moby ha fatto il suo ingresso nello scalo toscano dopo un viaggio di 22 giorni e oltre 8mila miglia nautiche. Moby Fantasy sarà poi operativo per la stagione estiva lungo la rotta Livorno-Olbia, a partire da fine giugno.

Con i suoi 237 metri di lunghezza per 32 di larghezza e una stazza lorda di 69.500 tonnellate è il traghetto passeggeri più grande finora costruito a livello mondiale – fa presente una nota della compagnia – con una capacità di 3.000 passeggeri e 3.850 metri lineari di carico rotabile. Gli standard di sostenibilità adottati lo rendono anche all’avanguardia e tecnologicamente sofisticato rispetto alla tutela dell’ambiente e alla riduzione delle emissioni.

A raccontare il viaggio il comandante Massimo Pinsolo: “Dopo tanta attesa siamo finalmente arrivati nel nostro mare. Il Tirreno e il Porto di Livorno, così come quello di Olbia, saranno la nostra casa per tutta la stagione estiva e oltre. Abbiamo fatto tanta strada per arrivare qui e l’emozione di vedere la costa italiana dopo l’uscita da Suez ha commosso tutto l’equipaggio. Mi auguro che lo stesso ‘buon vento’ che ci ha accompagnato lungo questo viaggio continui ad essere di buon auspicio per Moby Fantasy e tutte le navi della compagnia e per i loro ospiti”.

Per Moby Legacy bene le prove in mare

Contestualmente Moby Legacy, la nave gemella e futura ammiraglia della compagnia, ha concluso con successo le prove in mare e si prepara per l’ultima fase della sua costruzione prima di partire per l’Italia dove è attesa per il prossimo autunno.

Tags: ,

Potrebbe interessarti