EDITORIA - EVENTI - SERVIZI DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE
Lindbergh Hotels & Resorts rafforza l’hotellerie di lusso in Sicilia

Il 2021 e 2022 sono stati due anni di importanti rivoluzioni per Lindbergh Hotels & Resorts. Uno dei risultati di questo processo di trasformazione sono stati i lavori di ristrutturazione del Gran Hotel San Pietro a Taormina. Il 5 stelle lusso, di proprietà del gruppo alberghiero si trova all’interno di una villa del ‘900 e gode di una posizione privilegiata affacciata sul Mar Ionio.

Investimento e ristrutturazione

Il progetto di riposizionamento e restyling del Gran Hotel San Pietro è stato ambizioso e ha comportato importanti riqualificazioni al design della struttura, con un investimento totale di oltre 2 mln. Sono stati stanziati ulteriori 6 mln per il proseguimento dei lavori di ristrutturazione nei prossimi due anni.

Il mercato americano

Dopo l’ingresso all’interno del network Preferred Hotels & Resorts, il Grand Hotel San Pietro si è impegnato investendo anche nella parte di promozione e commercializzazione della struttura, prendendo parte a numerosi roadshow all’estero e, in particolare, negli Stati Uniti, un mercato chiave per il San Pietro e per la piazza di Taormina.

Tutte le attività di restyling, l’upgrade delle facility all’interno delle camere sono migliorie che sono state apportate da Lindbergh Hotels & Resorts con l’obiettivo di rendere l’esperienza al Grand Hotel San Pietro ancora più lussuosa e in linea con le aspettative di un mercato – quello americano – sempre più esigente.
La stagione estiva sta registrando numeri importanti e, grazie ai lavori di ristrutturazione, l’hotel punta a continuare questo trend positivo.

Tags: ,

Potrebbe interessarti