Qatar Airways e i 20 anni della rotta Roma-Doha

La rotta Roma-Doha di Qatar Airways compie 20 anni. Era il lontano 2003 quando il vettore ha avviato per la prima volta le operazioni da Roma Fiumicino. Da allora, la compagnia non ha mai smesso di investire in maniera strategica sull’hub romano dove oggi opera verso Doha 16 frequenze settimanali che nell’orario invernale dovrebbero arrivare a 21.

Una storia dunque, di collaborazione ininterrotta che ha visto Qatar Airways trasportare su Roma Fiumicino 4 mln di passeggeri ed operare 21mila collegamenti.

Il ruolo strategico dell’Italia

L’Italia è nella top 10 dei mercati più importanti per Qatar Airways e il volo Roma-Doha non ha mai smesso di operare, neppure nei momenti peggiori della pandemia, a testimonianza di quanta fiducia riponiamo in questo bacino- ha commentato Mate Hoffmann, regional manager Southern Europe Qatar Airways, nel corso dei festeggiamenti che si sono svolti ieri sera a Roma e che hanno visto la partecipazione anche di numerosi tour operator ed enti del turismo, partner del vettore-. Tra le tendenze emergenti della domanda da parte dei passeggeri italiani oggi rintracciamo una forte spinta sul leisure, soprattutto premium, mentre non siamo riusciti ancora a recuperare del tutto il traffico sul fronte business travel, anche se lo vediamo in miglioramento. Tra le rotte più apprezzate c’è l’Indonesia, la Thailandia, Zanzibar e Kilimangiaro– ha spiegato Hoffmann- ma si sta imponendo in maniera sempre più forte la scelta di Doha come destinazione di vacanza, quindi non più solo stop-over. E questo è proprio uno degli obiettivi che ci siamo posti”. Sempre più accentuata, secondo il manager, anche la tendenza alle prenotazioni effettuate con largo anticipo rispetto alla data di partenza.

Destination Doha

Dopo i campionati del mondo che il Qatar ha ospitato lo scorso anno, Doha è divenuta una città avvenieristica con una miriade di experience pensate per rispondere alle esigenze di ogni target di turismo, oltre che base di riferimento per le compagnie di crociera: “Ora aspettiamo con fermento il Grand Prix di F1 che sarà ospitato in Qatar quest’anno ad ottobre e sarà un’altra incredibile opportunità per scoprire il Paese- ha ricordato Mate Hoffmann”.

Alessandra Tesan

Tags: , , , ,

Potrebbe interessarti