EDITORIA - EVENTI - SERVIZI DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE
Il Fondo sovrano dell’Arabia Saudita nel capitale di Rocco Forte Hotels

Il Fondo sovrano dell’Arabia Saudita, il Public Investment Fund (Pif), farà il suo ingresso nel capitale di Rocco Forte Hotels. A riportare la notizia è Roberto Necci, nel suo blog online di consulenza alberghiera e turistica. L’operazione vedrà il fondo rilevare il 49% del capitale del gruppo alberghiero.

Cdp cede il 23%?

A quanto si legge nell’articolo, sarà Cdp a vendere. Quest’ultima si era, infatti, aggiudicata nel 2014 il 23%. Più precisamente, come riporta una nota di Cdp dell’epoca, l’accordo prevedeva “l’ingresso di Fsi e Fsi Investimenti nel 23% della società alberghiera, con sede a Londra, per un importo di 60 milioni di sterline, pari a circa 76 milioni di euro. L’operazione è interamente effettuata in aumento di capitale”.

Tornando all’operazione che riguarda l’ingresso del Fondo sovrano dell’Arabia Saudita, non è ancora di dominio pubblico il valore dell’operazione di acquisto.

Il blog fa però alcuni calcoli e traccia qualche stima. Una è su quello che potrebbe essere il valore dell’intera catena alberghiera, di circa 1,5 miliardi di euro. Una seconda ipotesi tracciata è che l’impegno del fondo sovrano potrebbe essere “intorno ai 700 milioni di euro”, si legge sul bog. Rocco Forte Hotels ha un portfolio di 14 alberghi e 29 ristoranti.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti