Shopper cinese: arriva l’alleanza Global Blue-Air China

I turisti cinesi stanno tornando a viaggiare e ad effettuare acquisti in Italia. Per migliorarne l’accoglienza, Global Blue e Air China hanno siglato una partnership strategica con l’obiettivo di offrire ulteriori servizi esclusivi ai titolari delle carte Phoenix Miles e ai viaggiatori Business class di Air China.

Per i prossimi dodici mesi i membri delle carte fedeltà che realizzeranno acquisti tax free superiori a una determinata soglia godranno di un ingresso dedicato nelle Global Blue Lounge di Milano, Firenze e Roma. Non solo, i membri Platinum e Gold, nonché i possessori di un biglietto Business Class, avranno accesso diretto alla Vip lane di Global Blue negli aeroporti di Malpensa e Fiumicino, dove espletare più velocemente le procedure di rimborso sugli acquisti tax free.

Ripresi i collegamenti diretti giornalieri

L’accordo segue la ripresa dei collegamenti diretti giornalieri tra Milano e Roma con le principali destinazioni della Cina e dell’Estremo Oriente, all’interno di un trend che registra un aumento delle frequenze e delle destinazioni rispetto al 2019: +4 voli settimanali (28 in totale) che coinvolgono Pechino, Hangzhou, Shanghai e Wenzhou. A crescere è anche il traffico passeggeri di Air China verso destinazioni come Australia, Corea, Giappone e Singapore.

La partnership

“In Italia, nel 2019, la nazionalità cinese era quella che ricorreva maggiormente allo shopping tax free: un bacino storicamente fondamentale che vogliamo recuperare al più presto. Anche per questo siamo tornati a stringere una partnership con Air China: un modo per comunicare più rapidamente con uno shopper che deve ricordarsi di sfruttare il tax free come leva per i propri acquisti. Quello cinese è un turista che vogliamo accogliere fin dalla partenza e coccolare con servizi ad hoc, per fargli vivere la migliore shopping experience possibile”, ha dichiarato Stefano Rizzi, managing director di Global Blue Italia.

La carta Phoenix Miles

“La partnership con Global Blue è tra i primi accordi che abbiamo voluto rinnovare dopo tre lunghi anni di inattività – ha sottolineato Yang Yongqiang, general manager Italia di Air China -. È importante valorizzare il momento dello shopping, dando spazio alle eccellenze italiane e al Made in Italy, molto apprezzate dai nostri passeggeri, nonché facilitare le operazioni di refund prima dell’imbarco voli. Non da ultimo, l’ospitalità nelle Lounge di Global Blue – nel cuore delle città italiane come Roma, Milano e Firenze – è un valore aggiunto alla shopping experience finale dei clienti. La carta Phoenix Miles oggetto della convenzione, associata al gruppo Star Alliance, è la più diffusa
in Asia con oltre 50 milioni di iscritti: i nostri accordi di co-marketing sono una vetrina sul mercato cinese per i migliori atelier europei”.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti