EDITORIA - EVENTI - SERVIZI DAL 1972 AL SERVIZIO DEL TURISMO PROFESSIONALE
Coima acquisisce l’HD8 Hotel Milano da Covivio

Coima ha acquistato l’HD8 Hotel Milano da Covivio per 23 milioni di euro. L’operazione è stata condotta attraverso il fondo Coima Core Fund II, costituito nel 2012 con una strategia di investimento focalizzata sull’acquisizione e la gestione di immobili situati nelle principali città italiane, in particolare a Milano.

Il portafoglio del fondo comprende investimenti diretti per un totale di 8 immobili per circa 30.000 mq e 4 investimenti indiretti (in altri fondi e società immobiliari). L’operazione è stata conclusa anche grazie al nuovo finanziamento di circa 33 milioni di euro contratto dal fondo Core II con Bper Banca.

L’hotel a quattro stelle dispone di 79 camere e di una superficie totale di circa 3.000 metri quadrati su 11 piani e comprende due unità commerciali al piano terra. L’immobile è attualmente locato con un contratto che scadrà nel 2041. L’acquisizione è stata supportata da Simmons & Simmons come consulente legale, da Alma Led come consulente fiscale e dal team Hospitality di Savills come consulente commerciale. Il finanziamento dell’operazione è stato garantito da Bper  Banca con il supporto di Gtae Osborne Clark per la parte legale.

L’HD8 Hotel Milano è un edificio certificato Leed Gold, con contratti di locazione superiori ai 15 anni e in grado di rispondere all’evoluzione della domanda nel settore dell’ospitalità, che vede un continuo aumento di turisti e viaggiatori d’affari alla ricerca di alloggi in boutique hotel ben posizionati rispetto al centro città.

I commenti

L’acquisizione di questo edificio è coerente con la strategia di investimento del nostro fondo Core II – ha dichiarato Gabriele Bonfiglioli, chief investment officer di Coima -, che mira a concentrarsi su edifici di qualità in posizioni centrali e ben collegate, con rendimenti importanti in un contesto di mercato che inizia a offrire opportunità interessanti”.

Alexei Dal Pastro, amministratore delegato di Covivio Italia, ha commentato: “Questa operazione completa il processo di valorizzazione dell’asset, che è già stato oggetto di un’importante riqualificazione che ha incluso la trasformazione dell’originaria destinazione d’uso a uffici in strutture ricettive, garantendo una significativa creazione di valore per i nostri azionisti”.

Tags: , ,

Potrebbe interessarti

Nessun articolo collegato